Home Scuola Piedimonte Matese. Gli studenti del De Franchis protagonisti del progetto “Ossigeno”

Piedimonte Matese. Gli studenti del De Franchis protagonisti del progetto “Ossigeno”

"Ossigeno. Respiriamo l'Innovazione" è un progetto ideato dall'Agenzia per il Lavoro Smart Job SpA, patrocinato dalla Regione Campania e articolato in quattro incontri (7-14-21 e 28 maggio), a confronto con l'Industria 4.0

367
0
Si chiama “Ossigeno. Respiriamo l’innovazione” il progetto che vede coinvolti gli Istituti Tecnici di Caserta e Piedimonte Matese e gode del Patrocinio morale della Regione Campania. Protagonisti dell’iniziativa, promossa dall’Agenzia per il Lavoro Smart Job SpA, sono gli alunni diplomandi dell’Istituto Tecnico “Giordani” di Caserta e l’ISS “De Franchis” di Piedimonte, i quali saranno impegnati in un percorso formativo e informativo di carattere sperimentale, affacciandosi a figure professionali altamente innovative e molto richieste dal mercato del lavoro dalle Imprese 4.0.

Sono 450 gli studenti che si confronteranno con le principali tematiche dell’Economia circolare e dell’Industria 4.0, insieme a 4 Top Manager, partecipando a 4 incontri totali, 7-14-21 e 28 maggio. “Tutti gli attori coinvolti nella formazione e nel sistema lavoro hanno l’obbligo di ridurre questo divario e lavorare insieme ed in piena sinergia per lo sviluppo del nostro territorio che passa necessariamente per il rilancio dell’occupazione. In questa direzione va ‘Ossigeno’, un progetto che ha saputo fare sintesi di qualità tra Scuola, Università, Imprese, Agenzia di Intermediazione, Enti Pubblici. Un grazie agli Istituti che hanno aderito nelle persone dei Dirigenti Scolastici Serpico e Falcone, alle Imprese per la loro disponibilità ed alla Regione Campania il cui Patrocinio Morale conferisce grande prestigio all’iniziativa”, le parole del dottor Giuseppe di Donato, amministratore unico della Smart Job.

 Cos’è l’Industria 4.0? 
Il termine Industria 4.0 indica una tendenza dell’automazione industriale che integra alcune nuove tecnologie produttive per migliorare le condizioni di lavoro, creare nuovi modelli di business e aumentare la produttività e la qualità produttiva degli impianti. Sul miglioramento delle condizioni di lavoro non vi è un sostanziale accordo tra gli studiosi. Per alcuni infatti il miglioramento delle condizioni di lavoro sarebbe solo una promessa, peraltro non inedita, che ogni trasformazione tecnico-organizzativa porta con sé.
Industria 4.0, prende il nome dall’iniziativa europea Industry 4.0, a sua volta ispirata ad un progetto del governo tedesco. Nello specifico la paternità del termine tedesco Industrie 4.0 viene attribuita a Henning Kagermann, Wolf-Dieter Lukas e Wolfgang Wahlster che lo impiegarono per la prima volta in una comunicazione, tenuta alla Fiera di Hannover del 2011, in cui preannunciarono lo Zukunftsprojekt Industrie 4.0. Concretizzato alla fine del 2013, il progetto per l’industria del futuro Industrie 4.0 prevedeva investimenti su infrastrutture, scuole, sistemi energetici, enti di ricerca e aziende per ammodernare il sistema produttivo tedesco e riportare la manifattura tedesca ai vertici mondiali rendendola competitiva a livello globale. (Fonte wikipedia.org)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.