Home Scuola Pallavolo, orgoglio di Piedimonte Matese. Il Liceo Galilei continua la tradizione

Pallavolo, orgoglio di Piedimonte Matese. Il Liceo Galilei continua la tradizione

Il Liceo Galilei firma un protocollo d'intesa con la Federazione Italiana Pallavolo. Alla manifestazione presenti Tony e Mario Scappaticcio, campioni del volley nazionale e locale con la Polisportiva Matese

612
0

Il Liceo “Galileo Galilei” di Piedimonte Matese, guidato dalla professoressa Bernarda De Girolamo, sigla un protocollo d’intesa con la Federazione Italiana Pallavolo (FIVAP). All’evento che ha suggellato l’intesa hanno preso parte anche i fratelli Mario e Tony Scappaticcio, fenomeni del Volley nazionale e locale con la Polisportiva Matese, testimoni di una tradizione sportiva molto radicata e di uno sport sano e nobile, che esalta lo spirito di gruppo alla base di ogni relazione sociale autentica.

COMUNICATO STAMPA

“Facciamo in modo che la Scuola si riappropri di quella dimensione fisica ed umana che, durante questa pandemia, le è per forza di cose venuta a mancare”, ha detto la dirigente scolastica Bernarda De Girolamo in occasione della firma per il protocollo d’intesa siglato tra il Liceo Galilei di Piedimonte Matese e la Federazione Italiana Pallavolo, ovvero FIPAV, rappresentata dal presidente regionale Guido Pasciari.

La pallavolo è uno sport sano, ricco di valori, che mette la socialità al primo posto, pertanto è un volano per la crescita globale degli adolescenti, capace di donare loro un bagaglio di esperienze ed emozioni unico ed indissolubile. Nel corso della breve ma intensa manifestazione, cui hanno preso parte anche i fratelli Mario e Tony Scappaticcio, stelle del volley nazionale e locale con la nuova Polisportiva Matese, la professoressa Netta Antonucci, e l’avvocato Gaetano Cinque, fiduciario FIPAV per la provincia di Caserta, si è posto l’accento sul tema centrale, ma non mai abbastanza ribadito, che lo sport, per la sua stessa natura, deve essere considerato quale modello di vita, perché quel complesso di doti morali e intellettuali che imprime nell’animo di ogni persona è unico e imprescindibile.

Il presidente Pasciari ha ricordato l’inclusività della pallavolo, ovvero quella capacità di estendere a quanti più ragazzi possibili, e di ogni condizione, il godimento a un sistema valoriale indimenticabile e utile nella vita di ciascuno. A Piedimonte, attualmente, sono 130 gli atleti impegnati nella pallavolo, con 6 allenatori e 2 preparatori, disputando la squadra maschile il campionato di serie C regionale, mentre la squadra femminile milita in serie D regionale. Il settore giovanile inoltre è davvero molto forte e combattivo. Parallelamente alla pallavolo la Polisportiva Matese, nata per volontà de Gruppo SERI spa, porta avanti con onore anche la tradizione del basket, con 70 giocatori suddivisi per categorie. La pallavolo fa parte a pieno titolo della nostra storia comunitaria in quanto la formazione maschile piedimontese negli anni Ottanta raggiunse eccellenti risultati con la partecipazione al campionato della serie B2.

Mario Scappaticcio. Il campione di Piedimonte Matese si racconta a Clarus mensile

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.