Home Territorio “Salvaguardiamo i suoli agricoli”. APPELLO urgente ai sindaci di Caiazzo, Formicola, Liberi,...

“Salvaguardiamo i suoli agricoli”. APPELLO urgente ai sindaci di Caiazzo, Formicola, Liberi, Pontelatone

L'Associazione "Città Paesaggio" promuove una campagna di adesioni finalizzata alla tutela dei paesaggi di interesse storico, urbani, rurali e naturali. La petizione è rivolta ai sindaci degli otto comuni del Comprensorio Casavecchia DOP ed è aperta fino alla prima settimana di giugno

1398
0
Campagna di Pontelatone

Giovanna Corsale – L’Associazione “Città Paesaggio” lancia un appello ai sindaci dei comuni appartenenti al comprensorio del vino Casavecchia DOP per la tutela dei suoli agricoli: Caiazzo, Castel Campagnano, Castel di Sasso, Formicola, Liberi, Piana di Monte Verna, Pontelatone, Ruviano. Un messaggio deciso, quello di cui l’Associazione si fa portavoce, sull’onda della Giornata Internazionale della Biodiversità, ricorsa il 22 maggio, evento istituito dalle Nazioni Unite nel 2000 con la Risoluzione 22/201 allo scopo di una sensibilizzazione maggiore alla tematica della “biodiversità”. (Fonte wikipedia.org)

Con questa iniziativa l’Associazione “Città Paesaggio”, rappresentata dal presidente Nicola Sorbo, conferma l’impegno sposato nel 2004 e che prende forma in attività di tutela dei paesaggi di interesse storico, siano essi urbani, rurali o naturali. La sua sede si trova a Caiazzo ed è composta da appassionati dei luoghi di diverse regioni italiane, energie differenti ma unite dal comune desiderio di custodia dei paesaggi, attraverso iniziative ad hoc, come la Carta dei Paesaggi dell’olio e dell’ulivo promossa nel 2005 in sinergia con l’Associazione “Città dell’Olio”; le varie attività in difesa delle Proprietà Collettive (Usi Civici) nelle province di Benevento e Caserta e ancora la proposta di incentivo dei parchi rurali in particolare nelle comunità di Sant’Andrea di Conza, provincia di Avellino, e Castello del Matese. (Leggi il testo completo dell’Appello)

Una missione che poggia sul valore della biodiversità, da intendere come “diritto umano” dal quale traggono origine i fondamentali diritti alla vita, alla sicurezza, alla salute, al cibo, al lavoro, alla cultura. La petizione è aperta fino alla prima settimana di giugno e per inviare la propria adesione è possibile scrivere all’indirizzo email ass.cittapaesaggio@gmail.com.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.