Home Scuola Piedimonte Matese. L’Istituto Ventriglia affronta l’estate con la Musica. Da stamattina attività...

Piedimonte Matese. L’Istituto Ventriglia affronta l’estate con la Musica. Da stamattina attività per Elementari e Medie

Si chiama "MusicaEstate" il progetto che l'Istituto comprensivo "N. Ventriglia" di Piedimonte Matese ha proposto alle famiglie. Gioco, lezioni, attività d'orchestra finalizzati alla preparazione di un concerto finale

1069
0

Al via oggi le attività del Piano Scuola Estate 2021 presso l’Istituto comprensivo N. Ventriglia di Piedimonte Matese guidato dalla Dirigente Ing. Fiorella Masella. L’eccellente tradizione musicale di questa scuola trova continuità nel programma estivo chiamato “MusicaEstate” riservato agli alunni della Primaria e della Secondaria di I grado attraverso alcune attività con l’obiettivo di rafforzare la socialità, avviare allo studio di uno strumento musicale, consentire il recupero e il rafforzamento delle competenze che la pandemia da Covid19 ha limitato e in qualche caso anche impedito; senza escludere l’attività ludica primaria per la socializzazione e ancor di più quando essa entra a far parte dello studio della musica.

L’IC Ventriglia, come altri Istituti in Italia, risponde all’appello del Ministero dell’Istruzione di rimanere accanto alle famiglie e ai ragazzi per recuperare ciò che la pandemia ha sottratto al delicato processo di crescita e di formazione alle più giovani generazioni e in questo caso lo realizza attraverso l’arte, la musica appunto e nel dettaglio l’esperienza in orchestra in cui sguardo, ascolto, intesa, relazione, coordinamento sono alla base di tutto, alla base della riuscita del progetto finale.

Nell’antico quartiere Vallata dove ha sede la Scuola, da stamattina risuonano note e melodie: per alcuni alunni sono le prime, più incerte e lente; per altri sono già piene d’anima e di profondità, ma tutti lavorano per gli altri, per definire al meglio il concerto finale in cui si esibirà l’orchestra dell’Istituto senza escludere nessuno di quanti hanno aderito alle attività estive. In attesa della festa, momento che celebrerà il ritrovato senso di comunità, già si respira aria di normalità. L’augurio è quello che la prudenza e il continuo rispetto delle norme anticontagio consenta al mondo della scuola di non dover più rinunciare al suo regolare percorso, fondato sulle relazioni ancor prima che sui contenuti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.