Home Chiesa e Diocesi Pompei si prepara a celebrare la Madonna del Rosario. IL PROGRAMMA delle...

Pompei si prepara a celebrare la Madonna del Rosario. IL PROGRAMMA delle funzioni religiose

Dal 1° ottobre torna il Buongiorno a Maria, poi, la Supplica e la festa del Beato Bartolo Longo. Molte le novità in programma

1075
0

Prenderà avvio domani, primo giorno di ottobre, il mese dedicato alla Madonna del Rosario, la cui devozione accomuna fedeli non solo campani, che ogni anno fanno visita al Santuario di Pompei, dove la Vergine dimora. Il mese verrà inaugurato con la preghiera Buongiorno Maria, guidata dall’Arcivescovo mons. Tommaso Caputo, e nel pomeriggio, alle 18.00, la tradizionale Discesa del Quadro raffigurante la Vergine del Rosario. Domenica 3 ottobre, la recita della Supplica, Ora del Mondo, preghiera composta dal Beato Bartolo Longo nel 1883.

Il quadro raffigurante la Madonna del Rosario, Santuario di Pompei

Comunicato del Pontificio Santuario di Pompei

Anche quest’anno, il Santuario della Madonna del Rosario si prepara ad accogliere migliaia di fedeli per il mese di ottobre, tradizionalmente dedicato al santo Rosario e alla devozione alla Vergine Maria. Dal 1° giorno del mese torna il “Buongiorno a Maria”, la preghiera con cui i fedeli chiedono la protezione e l’intercessione della Madonna del Rosario di Pompei. A guidarne la recita, il 1° e il 31 ottobre, sarà l’Arcivescovo, Mons. Tommaso Caputo. L’appuntamento è dal lunedì al sabato alle 6.30, in Basilica, fino ad esaurimento posti. Il sabato, la partecipazione al “Buongiorno a Maria” va prenotata per tempo all’Ufficio Rettorato, chiamando i numeri 0818507000 o 0818577379. Per recitare al meglio la preghiera, il Santuario ha realizzato un nuovo sussidio, disponibile nella propria libreria o tramite prenotazione telefonica ai numeri 0818577495 e 0818577321.

Sempre il 1° ottobre, antivigilia della Supplica, si svolgerà, alle 18, la Discesa del Quadro con la recita del santo Rosario e la benedizione delle corone. Alle 19, la santa Messa presieduta dall’Arcivescovo Caputo. Il giorno successivo, vigilia della Supplica, al termine della celebrazione eucaristica delle 19, avrà inizio la veglia in attesa della Supplica, che si concluderà con la messa delle 24, presieduta dal Prelato. Domenica 3 ottobre sarà recitata la Supplica. Il rito solenne, che avrà inizio alle 10.40 con la santa Messa, sarà presieduto dall’Arcivescovo di Napoli, Mons. Domenico Battaglia. Al termine della celebrazione, alle 12 in punto, come da tradizione, sarà proclamata, dunque, la preghiera nata dal cuore del Beato Bartolo Longo nel 1883. Seguiranno l’evento, in diretta televisiva, l’emittente campana Canale 21, da sempre presente agli appuntamenti più importanti del Santuario di Pompei, e l’emittente CEI, Tv2000 (28 DTT, 157 sky, 18 tivùsat).

Martedì 5 ottobre ricorre la Festa del Beato Bartolo Longo. Alle 10, sarà celebrata la santa Messa con le scuole, presieduta da Mons. Gioacchino Cozzolino, responsabile della Pastorale Scolastica. Poi, alle 11.30, sarà offerto il tradizionale omaggio floreale al monumento del Beato in Piazza Bartolo Longo, alla presenza dell’Arcivescovo che, alle 20, sul sagrato della Basilica, presiederà la celebrazione eucaristica che chiuderà i festeggiamenti. Giovedì 7, ancora, Pompei sarà la quinta tappa del “pellegrinaggio spirituale” promosso da Radio Maria. Dopo Nazareth, Fatima, Medjugorje e il Monte Carmelo, l’iniziativa approderà nella città mariana, proprio nel giorno della festa della Madonna del Rosario. Seguiranno, poi, le tappe di Kibeho e Guadalupe. In comunione con i fedeli di tutto il mondo, guidati dall’Arcivescovo Caputo e uniti in preghiera attraverso le frequenze di Radio Maria, alle 16 i devoti della Madonna reciteranno il santo Rosario dal Santuario di Pompei, seguito, alle 17, dalla santa Messa presieduta dal Rettore, Mons. Pasquale Mocerino.

Confermata anche la presenza dell’emittente CEI, Tv2000, che trasmetterà in diretta dal Santuario, per l’intero mese di ottobre, il “Buongiorno a Maria” delle 6.30, e ben tre appuntamenti quotidiani con la santa Messa, alle 7, alle 8.30 e alle 19.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.