Home Attualità Dal 15 novembre i certificati dei cittadini saranno online da casa e...

Dal 15 novembre i certificati dei cittadini saranno online da casa e gratuiti. Al via i servizi dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente.

Sono cira 8mila i comuni nel sistema dell'Anagrafe nazionale: tra pochi giorni, comodamente da casa, tramite SPID, CNS o CIE sarà possibile scaricare e stampare certificati di residenza, di matrimonio, di stato civile e di famiglia per un totale di 15 servizi.

655
0

A partire dal 15 novembre sarà possibile scaricare online, gratuitamente e in maniera autonoma, 14 tipologie di certificati per i quali non si dovrà pagare il bollo (nascita, stato di famiglia, residenza, matrimonio…), e il Contratto di convivenza, per sé o per un componente della propria famiglia anagrafica, accedendo al portale con l’identità digitale (SPID, CIE o CNS), senza bisogno di recarsi allo sportello.

L’iniziativa, promossa dal Ministero dell’Interno, rientra nel progetto dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) che dal 2018 su tutto il territorio italiano sta raccogliendo informazioni da circa 8mila anagrafi comunali mettendoli in rete, garantendo sicurezza e privacy (vai al sito).
Un servizio che riduce le file e le attese, che favorisce l’accesso all’anagrafe del proprio comune di residenza direttamente da casa e che di fatto avvicina l’Italia verso i nuovi traguardi della transizione digitale della Pubblica Amministrazione.

Nel dettaglio, per i cittadini, ci saranno procedure più rapide e più semplici, sicurezza dei dati, visibilità dei propri dati e per i componenti del nucleo familiare, autocertificazioni, possibilità di controllare i propri dati e se discordanti chiedere una rettifica, certificati anagrafici online, cambi di residenza online.
Per i Comuni e le Pubbliche amministrazioni i vantaggi saranno sicurezza, efficienza, affidabilità, risparmio, riduzione degli errori, dialogo più semplice tra le Amministrazioni.
Ad oggi sono esattamente 7.810 i comuni in ANPR per un totale di 66.582.968 cittadini (inclusi gli italiani residenti all’estero e registrati all’AIRE); 32 Comuni con una data di ingresso in ANPR pianificata; 61 i comuni non presenti in ANPR.

Da sapere. I certificati possono essere richiesti anche in forma contestuale e prima dell’emissione definitiva (che contiene il QRCODE ed il Sigillo elettronico qualificato del Ministero dell’Interno) occorre visualizzare l’anteprima al fine di controllare i dati esposti e infine è possibile scegliere di scaricarli e/o di riceverli all’indirizzo di posta digitato nel Profilo Utente.
Quali certificati posso richiedere e scaricare da casa? 
1. Anagrafico di nascita
2. Anagrafico di matrimonio
3. Cittadinanza
4. Esistenza in vita
5. Residenza
6. Residenza AIRE
7. Stato Civile
8. Stato di famiglia
9. Stato di famiglia e di stato civile
10. Residenza in convivenza
11. Stato di famiglia AIRE
12. Stato di famiglia con rapporti di parentela
13. Stato libero
14. Anagrafico di unione civile
15. Contratto di convivenza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.