Home Attualità Alife e Alvignano: i casi Covid nel Matese. Aggiornamenti da tutta Italia

Alife e Alvignano: i casi Covid nel Matese. Aggiornamenti da tutta Italia

Ad Alife sono 14 i positivi attuali, mentre ad Alvignano sono 28, in base al report relativo a ieri, 15 novembre

1565
0

Nelle ultime settimane l’Italia sta facendo i conti con un rialzo dei contagi da Covid19, una curva che, secondo gli esperti, sale rapidamente. Ieri, 15 novembre, sono stati 5.144 i nuovi positivi e 44 le vittime. Ad aggiornarci sui numeri il quotidiano monitoraggio pubblicato dal Ministero della Salute, fotografia di una situazione nazionale che si riflette a livello locale anche nell’Alto Casertano e nel Matese. Alvignano e Alife sono i comuni in cui il Coronavirus sembra correre più velocemente: Alvignano con 28 positivi attuali e Alife 14, stando al Report dell’Asl di Caserta aggiornato al 15 novembre 2021. (Scarica il Report Asl Caserta)

In Campania
A fronte di un numero di tamponi in calo, come accade ogni lunedì, le persone affette da Covid a ieri sono state 525 mentre 7 le morti per Covid registrate. Intanto, la campagna vaccinale regionale procede con un totale di 8.413.470 somministrazioni.

Report nazionale sui vaccini
Alberto Baviera – Stando al report sui vaccini anti Covid-19, in Italia sono 92.137.033 somministrazioni eseguite. Dai dati, aggiornati a ieri (n.d.r.) mattina, emerge che sono 45.436.416 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale necessario per la immunizzazione, pari all’84,13% della popolazione italiana over 12. Sono 46.854.507 le persone (pari all’86,75% della popolazione over 12) ad aver ricevuto almeno la prima dose mentre sono già 480.003 le dosi addizionali 2.503.760 quelle di richiamo (booster) somministrate.

In totale sono 47.340.105 le somministrazioni a donne e 44.796.928 quelle a uomini. Se si considerano le fasce d’età, sono 3.178.296 i 12-19enni immunizzati, 5.065.171 i 20-29enni, 5.420.363 i 30-39enni, 7.072.400 i 40-49enni, 8.199.456 i 50-59enni, 6.708.740 i 60-69enni, 5.510.816 i 70-79enni, 3.486.522 gli 80-89enni e 794.652 gli over 90. Rispetto alle 99.902.283 dosi finora disponibili in tutta Italia (71.276.572 di Pfizer/BioNTech, 15.235.090 di Moderna, 11.544.565 di AstraZeneca e 1.846.056 di Janssen), ne sono state inoculate il 92,2%.

Per quanto riguarda le somministrazioni effettuate, in tutto il mese di gennaio sono state in totale 2.007.482 a fronte di 2.389.505 effettuate a febbraio, di 6.071.046 a marzo, di 9.784.775 ad aprile, di 15.103.232 a maggio, di 16.703.593 a giugno, di 16.703.383 a luglio, di 9.198.224 ad agosto, di 6.889.641 a settembre e di 4.966.743 a ottobre. Nel mese di novembre – secondo i dati disponibili al momento – sono state 2.278.746 le somministrazioni totali che hanno riguardato 216.896 prime dosi (comprese 686 di vaccino monodose Janssen), 662.277 seconde dosi, 211.941 dosi addizionali e 1.168.818 di richiamo. Da inizio campagna, sono state raggiunte 1.644.681 somministrazioni a persone contagiate che sono guarite dal Covid-19.

Fonte Agensir

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.