Home Scuola Piedimonte Matese. Istituto Alberghiero Cappello, una scuola che ha “stile”

Piedimonte Matese. Istituto Alberghiero Cappello, una scuola che ha “stile”

L'evento si è svolto ieri, 16 febbraio, riscontrando un significativo successo. Titolo del Convegno "Lo stile ha senso solo se è tuo" ed è stato organizzato e presentato dagli studenti della classe 5E dell'Indirizzo Accoglienza turistica

1124
0

A. G. – Cosa dire quando ti trovi davanti ad un evento come quello che si è tenuto ieri, 16 febbraio, presso l’Istituto Alberghiero “E.V. Cappello” di Piedimonte Matese? Un’unica e semplice esclamazione riesce ad esprimere la soddisfazione per quanto realizzato: “Che bravi!” Dopo 5 anni di studio, di laboratori, di esercitazioni e i due anni di pandemia, che hanno costretto la Scuola a lavorare a distanza, perdendo ogni particolare stimolo e slancio soprattutto verso il futuro, la classe 5E Accoglienza turistica si è cimentata nell’organizzazione e simulazione di un convegno costruito da zero, dimostrando tanta volontà di ricominciare.

“Il tutto è partito come un compito di realtà assegnato dalla professoressa Ione De Vincenzo – così racconta lo studente Alessandro Cusano, impegnato nella manifestazione – era incentrato sull’organizzazione e simulazione di un convegno con tema libero. Così abbiamo deciso di metterlo in pratica, basando questo evento sull’alta moda di Donatella Versace, con annessa sfilata virtuale, immaginando come location ideale l’hotel Quisisana di Capri”. E come ogni grande albergo che si rispetti, per fare questo c’è stato bisogno di una buona organizzazione. Alessandro, infatti, ha specificato i ruoli svolti dai compagni in questa simulazione: “Ognuno di noi ha curato nei minimi dettagli i vari aspetti organizzativi: Valeria Pistacchio con il ruolo di Direttrice che, insieme alla sua Hostess Mariagrazia Testa, ha supervisionato e coordinato l’intero evento; Claudia Testa, in veste di Event Planner si è concentrata sull’allestimento della sala e, insieme alla sua hostess Anna Maria Albanese, hanno creato dei cavallerini (ovvero dei piccoli cartelli che servono a riversare i posti per gli ospiti d’onore e per collocare i vari membri dello staff nelle loro postazioni), badge nominativi per i vari ragazzi e infine della collocazione delle varie composizioni floreali del fioraio “La Coccinella”.

Melissa Sansone ha ricoperto il ruolo di responsabile della segreteria amministrativa, il cui compito è quello di gestire le comunicazioni interne ed esterne all’evento e, aiutata dalla sua hostess Syria Petriccione, ha creato una locandina pubblicitaria, inviti per ogni singolo ospite e un questionario di gradimento; Noemi Vitiello nel ruolo di event banquet manager che, insieme alla sua hostess Maria Grazia Di Sorbo, si è occupata di tutto ciò che riguardava la ristorazione compresa nell’evento, creando quattro tipi diversi di menù, Menù Mare e Monti, Menù vegetariano, Menù Vegano e Menù Celiaco, coordinando inoltre le mice en places (la messa sul posto) della sala e quella del buffet, che si è tenuto alla fine del convegno.
Andrea Davidde ha ricoperto il ruolo di event budget menager, il cui compito è quello di gestire i costi dell’evento riuscendo a gestire in modo oculato il budget a disposizione; Anna Conato e Francesca Viviano hanno ricoperto il ruolo di receptionist per la registrazione dei vari invitati; ed io stesso, – continua Alessandro – come venue manager mi sono occupato della parte tecnica e creativa, realizzando un primo video panoramico su Capri con annesso l’hotel Quisisana ed un altro video, dove si poteva ammirare la Collezione Autunno/Inverno 2022 della nota azienda di moda, impegnandomi a stilare delle brochure promozionali riguardanti questo evento”.

Dai video trasmessi, grazie ai quali è stato possibile ammirare una splendida isola di Capri e una sfilata d’alta moda virtuale di un’artista rinomata, dall’entusiasmo di questi ragazzi, è venuta fuori tanta energia e voglia di fare, di ricominciare, di riaprire le porte, auspicando una stagione turistica in positivo, la possibilità di respirare una ventata di novità e gioventù che desidera rimboccarsi le maniche e creare il proprio futuro. Presenti all’evento-simulazione la dirigente Clotilde Marcellina Riccitelli; le vicepresidi, professoresse Deborah Paolozzi e Maria Leone e alcuni docenti. Le altre classi dell’Istituto, invece, hanno potuto partecipare all’evento tramite la diretta Facebook.
Non sono mancate le rappresentanze civili dalle quali sono arrivate parole di incoraggiamento ai ragazzi, prossimi alla maturità e l’augurio di poter mettere le conoscenze apprese: l’assessore alla Pubblica Istruzione la dottoressa Loredana Cerrone e l’assessore al Bilancio e alle Finanze la dottoressa Anna Rita Capone; il Vicesindaco, la preside Bernarda De Girolamo, la quale ha rivolto agli studenti parole di congratulazione, ancora più sentite in virtù del legame speciale con questa Scuola, dove per quindici anni è stata docente, ben consapevole dunque del lavoro che vi si svolge e che coniuga teoria e pratica, spronando i ragazzi a migliorarsi con assiduità, ma soprattutto a guardare con occhi diversi il proprio avvenire, che ha detto concludendo “è nelle vostre mani!”.

Parafrasando il titolo del Convegno “Lo stile ha senso solo se è tuo!”, si potrebbe dire che lo stile proprio di questa Scuola è insito nel lavoro di squadra che esiste da sempre, unendo le forze di Corpo docente e non docente, che ogni giorno lavorano in sinergia e con professionalità, ma avendo a cuore il bene di tutti. Infatti, anche in questa occasione, con i docenti, assistenti tecnici e studenti dell’Indirizzo Accoglienza hanno collaborato i docenti, assistenti tecnici e studenti dell’Indirizzo Sala, e i docenti, assistenti tecnici e studenti dell’Indirizzo Enogastronomia, organizzando un invitante coffee break. Un grazie va proprio a tutti!

Foto di A. Giardullo

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.