Home Chiesa e Diocesi Castello del Matese. Per la festa dei Santi Cosma e Damiano anche...

Castello del Matese. Per la festa dei Santi Cosma e Damiano anche una mostra di pittura nella chiesa di Santa Croce

Lunedì 26 settembre, nel giorno della festa si alterneranno le Messe al mattino; nel pomeriggio la processione con i simulacri dei Santi Medici attraverserà le strade del piccolo paese

918
0
Veduta di Castello del Matese dal convento francescano di Santa Maria Occorrevole

Lunedì 26 settembre a Castello del Matese tornano i festeggiamenti in onore dei Santi Cosma e Damiano, molto sentiti dalla popolazione locale e dai fedeli dei paesi limitrofi, e nell’occasione una mostra con le tele raffiguranti i due medici nelle sembianze riprodotte a Castello, Alberobello (BA), Bitonto (BA), Riace (RC), Sferracavallo (PA). La Chiesa parrocchiale di Santa Croce, al centro del paese, è fulcro delle celebrazioni e spazio espositivo per la mostra.

Si tratta della festa più importante per il borgo matesino al termine del periodo estivo durante il quale – come ha ricordato il parroco don Antonio Rinaldi in un pensiero rivolto ai fedeli – non sono mancati momenti di spiritualità e aggregativi che hanno riportato a tutti il calore e il valore della comunità; varie feste religiose in onore di santi; gli anniversari di sacerdozio del parroco e di don Salvatore Zappulo originario del luogo; l’impegno di tutti a favore della popolazione ucraina provata dalla guerra; la recente preghiera per l’inizio del nuovo anno scolastico: tutto è segno di un ritmo che torna a scandire la vita dei fedeli, e la festa dei Santi Medici si pone al culmine di tutto questo (scarica il programma). Siamo di fronte alla vita e alla tradizione di un piccolo comune del Matese dove la festa patronale o altri momenti aggregativi legati alla fede locale raccolgono l’intera popolazione, riuniscono famiglie e generazioni.

Il novenario, predicato dai frati francescani di Santa Maria Occorrevole è stato un ulteriore pensiero di “pace” sui fatti di guerra che segnano il mondo, in particolare il conflitto tra Russia e Ucraina; a Castello del Matese infatti la preghiera di questi giorni vuole essere un momento educativo e spirituale perché ogni uomo coltivi in sé il senso della pace e il suo esercizio in ogni luogo di vita costruendo occasioni di dialogo, di pace, di vicinanza, come fu per i Santi Cosma e Damiano, che ebbero a cuore la cura fisica e spirituale della gente collocandosi tra i primi testimoni di Cristo e tra i primi martiri durante le persecuzioni di Diocleziano.

Il programma dei festeggiamenti (scarica) prevede per lunedì la celebrazione delle Messe alle 6.00, 7.00, 8.00 e 9.30. Alle 11.30, la Celebrazione sarà presieduta da Padre Gennaro Russo ofm, Guardiano di Santa Maria Occorrevole; alle 17.30 sarà celebrata una Messa per i fedeli dei paesi limitrofi; alle 18.30 ci sarà la processione per le strade del paese con le statue dei santi medici e al rientro la Solenne Celebrazione. I festeggiamenti proseguiranno in piazza dove alle 21.30 è previsto un momento musicale animato da Antonello Cuomo sulla musica del noto cantautore italiano Antonello Venditti.

Clicca per approfondire sui Santi Medici 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.