Home Territorio Ailano. Mercato Contadino e Artigianale dell’Alto Casertano, buona la prima!

Ailano. Mercato Contadino e Artigianale dell’Alto Casertano, buona la prima!

Dopo l'appuntamento di sabato 8 ottobre, c'è già attesa per il prossimo sempre ad Ailano in piazza Lourdes, una intera giornata per conoscere, degustare e acquistare prodotti ortofrutticoli e artigianali locali e non solo

714
0

È stato più che soddisfacente l’esito del primo Mercato Contadino e Artigianale dell’Alto Casertano, ospitato dal comune di Ailano sabato 8 ottobre. In una piazza Lourdes illuminata dal sole, insieme al sindaco, Vincenzo Lanzone, tanti i visitatori accorsi per apprezzare e acquistare pietanze e prodotti locali di indiscussa qualità, frutti della generosa terra, coltivati in modo sano e sostenibile. Prodotti ortofrutticoli, ma anche prodotti trasformati, quali confetture, formaggi, salumi, miele e tanti altri, espressione dell’agricoltura e dell’artigianato locali, che rappresentano preziose ricchezze del Matese e dell’Alto Casertano.

Promotrice dell’iniziativa Rosanna Marziale, una delle chef più amate e apprezzate in Italia soprattutto in quanto rappresentante sublime della “Cucina del Sud”, di tradizioni e di rispetto per la materia prima e inoltre ambasciatrice della Mozzarella di Bufala Campana DOP nel mondo. Pur non potendo essere presente fisicamente, Rosanna ha assicurato la sua partecipazione in un video in cui ha salutato gli organizzatori e il pubblico presente. L’ospite d’onore il professore Antonio Malorni, Direttore dell’Istituto di Scienze dell’Alimentazione CNR di Avellino e Delegato di Caserta dell’Accademia Italiana di cucina, che ha tenuto un’interessante conferenza sui concetti di territorialità, tipicità, salubrità e cultura alimentare dei prodotti del Matese; presente inoltre l’onorevole Margherita Del Sesto.

È intenzione degli organizzatori rendere il Mercato Contadino e Artigianale di Ailano, una delle tante vetrine promosse per valorizzare le eccellenze altocasertane e matesine, un appuntamento fisso, dove gli abitanti delle comunità più o meno vicine possano acquistare prodotti a chilometro Zero. Inoltre, gli organizzatori si sono proposti di accompagnare l’evento con iniziative di degustazione di prodotti e di attività didattiche per promuovere i principi di una sana agricoltura e di un’alimentazione equilibrata.

La giornata inaugurale si è piacevolmente prolungata fino alle ore 20.00, permettendo così agli ospiti anche di acquistare chicche esposte da aziende e produttori di diverse località del Casertano. Un ringraziamento speciale dev’essere rivolto senz’altro alle Pro Loco di Valle Agricola e Ailano, e ai membri dell’Associazione Il Faro, i quali hanno contribuito fattivamente alla buona riuscita dell’evento. Presente anche l’azienda Antiche Cascine SPA, produttrice di specialità gastronomiche surgelate espressione dello street e finger food, che ha allestito uno stand espositivo all’interno della piazza ed ha offerto ai presenti i loro gustosi fritti.

Nel corso della giornata non è mancato l’intrattenimento con l’esibizione del gruppo folkloristico “Athilanum”, il quale ha allietato grandi e piccoli con un repertorio di musica tradizionale. I produttori e le aziende intervenuti hanno dato prova di encomiabile impegno, garantendo il buon esito del Mercato che presto sarà replicato, stesso luogo, stessa ora.
Per rimanere aggiornati sui prossimi appuntamenti è possibile seguire la pagina Facebook Terra di Lavoro Racconta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.