Home Scuola Istituti Comprensivi Alvignano e Caiazzo. Al via le attività del Gioco Sport...

Istituti Comprensivi Alvignano e Caiazzo. Al via le attività del Gioco Sport 2022/2023

Dopo lo stop della pandemia riprendono le attività del Gioco Sport promosse dall'Istituto Comprensivo "A. A. Caiatino", manifestazione che coinvolge gli alunni delle classi IV e V della Scuola Primaria e le classi I della Scuola Secondaria di primo grado di 7 comuni del territorio

1085
1
Gioco Sport edizione 2019 (Ruviano). Fonte istitutocomprensivocaiazzo.edu.it

Ilaria Cervo – Dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia da Covid-19, finalmente il 2022/2023 è stato un anno scolastico “normale”, con la ripresa di tutte le attività che da anni l’Istituto Comprensivo “A. A. Caiatino” porta avanti con costanza e passione. Tra le tante, ritorna il Gioco-Sport e ritorna – a Caiazzo – esattamente 40 anni dopo la sua prima edizione, quella dell’anno scolastico 1982/1983, quando, l’allora Direttore Didattico Oreste Natale accolse, con il suo tipico entusiasmo e il suo grande dono di saper guardare “lontano”, il progetto ambizioso del caiatino “Centro Attività Promozionale” che proponeva il coinvolgimento di tutti gli alunni delle scuole del Circolo da lui diretto, in un programma di attività motorie da concludersi sul finire dell’anno scolastico e da organizzare con il supporto e il patrocinio delle Amministrazioni Comunali dei quattro Comuni del Circolo Didattico.

Quella prima edizione, racconta il professore Tonino Sgueglia, componente del “C.A.P.” ed ispiratore del progetto, si tenne a Caiazzo, dal 5 all’11 giugno. Le gare ebbero luogo nel Largo Fossi e nella Palestra Comunale di vicolo San Francesco. L’organizzazione delle attività fu affidata al “Centro attività promozionale”, e vide la partecipazione di 350 alunni! Il direttore Natale, continua il professore Sgueglia, fu coadiuvato da un nutrito team di collaboratori: Ortensio Marcucci, Nino Marcuccio, Franco Ferraiuolo, Peppino Pepe, Tonino Sgueglia, Gino Mirto, Lina Frasso, Giuseppe Cusano, Viviana Di Meo, Ferdinando Campagnano, Michele Marcuccio, Assunta Marotta, Mattia Cammarota e don Giulio Farina.

Nel corso degli anni tanti altri docenti hanno offerto il loro tempo e la loro disponibilità affinché il Gioco-sport potesse essere sempre realizzato, fino a farne un fiore all’occhiello della nostra scuola. Un pensiero particolare va alla maestra Luisina Carbonelli, mancata l’anno scorso, che per tantissimi anni ne fu la referente, prima con il direttore Natale, poi con la dirigente Cecilia Cusano. Da quel lontano 1982/83, il Gioco-Sport, fino a quel tremendo 2020, non si è mai fermato, e da oltre vent’anni è stato esteso, con una sorta di gemellaggio, anche al Circolo Didattico di Alvignano, poi divenuto anch’esso Istituto Comprensivo, e oggi vede coinvolti gli alunni delle classi IV e V della Scuola Primaria e le classi I della Scuola Secondaria di primo grado di ben 7 comuni del territorio.

Nel 2020, quando il 4 marzo andammo via da scuola già con l’animo cupo, ma del tutto ignari di quanto di lì a poche ore ci sarebbe accaduto, la commissione “Gioco-Sport”, ancora oggi guidata dall’insegnante Lina Lavorgna, stava già stilando il calendario delle gare e i bambini avevano preso ad allenarsi. Ci son voluti tre anni per ricominciare, ma ci siamo rialzati e grazie alla volontà dei docenti e della nuova Dirigente, la dott.ssa Silvana Santagata, è stato possibile pensare di ricominciare anche con il gioco-sport! Ed eccoci, infatti, pronti per il fischio d’inizio! La cerimonia inaugurale ci sarà sabato 22 aprile, a Caiazzo, con raduno a Largo Fossi, lì dove tutto ebbe inizio quarant’anni fa, per poi proseguire, nei giorni delle gare, tra la palestra della Scuola Media in via Caduti sul lavoro, la palestra comunale di via Astolfi e la struttura sportiva di San Giovanni e Paolo.

Scrivo questo articolo come Presidente dell’Associazione Storica del Caiatino, sfogliando e consultando i documenti curati in modo puntuale dal professore Sgueglia; ma scrivo anche, e soprattutto, in qualità di maestra dell’Istituto Comprensivo di Caiazzo. Scrivo pensando ai miei 16 alunni della classe quarta elementare del comune di Piana di Monte Verna, che hanno aderito in blocco al progetto, con l’entusiasmo che contraddistingue ogni bambino, arricchito però da una gioia nuova, una gioia che non ricordo di aver mai percepito nei bambini che hanno preso parte al gioco sport almeno negli anni appena precedenti il 2020. Entusiasti sì, ma non così felici come i bimbi di quest’anno che, come uccellini liberati da una gabbia, giocano, si allenano e scorrazzano nel campo sportivo, quello storico di Via Laurelli a Piana, messo a disposizione dall’Amministrazione.

Ed io sono felice e serena insieme a loro, immensamente contenta di aver deciso di accompagnarli in questa che per loro è la prima esperienza scolastica in orario extrascolastico. Felice perché, io che tre anni fa nel mio articolo sulla dad esprimevo tutto il mio sconforto e rifiuto per una situazione innaturale che mi faceva temere il peggio, oggi posso urlare a gran voce, insieme ai miei “piccoli coraggiosi colibrì” che abbiamo vinto noi, ha vinto la vita, ha vinto l’amore e abbiamo ripreso a vivere e a “condividere il respiro e i sorrisi” dopo aver scoperto, nonostante tutto, la bellezza di riconoscerci guardandoci negli occhi! E che adesso vinca anche lo sport, quello bello, sano, pulito. Come i nostri bambini.

SCARICA LA LOCANDINA DEL GIOCO SPORT 2022/2023

1 COMMENTO

  1. I ricordi, i pensieri, la nostalgia della dott.ssa Cervo, mi portano indietro a tanti anni fa’, quando i ragazzi di “allora” oggi adulti mi chiamano ancora mister per aver insegnato loro gioco sport. Mi hanno richiamato, alla mia veneranda età, per un aiuto, per insegnare ai ragazzi lo sport un qualcosa di bello di pulito, di educazione, di discipline ed io ho risposto eccomi. Vederti insieme a loro , felici, liberi, pronti a chiederti chissà che per loro, un qualcosa di strano e tu pronto a rispondere la cosa più semplice di questo mondo. Sono d’accordo prof.ssa è una iniziativa bellissima per i ragazzi e forse fa bene anche noi adulti. Ciaooooo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.