Home Attualità Devastata la pineta di Sant'Angelo d'Alife

Devastata la pineta di Sant'Angelo d'Alife

804
1

 Il peso della neve ha distrutto buona parte dei pini: uno scenario apocalittico

 

Come uno tsunami, un uragano, un ciclone. Invece è stato il peso della neve a spezzare decine e decine di pini e di cipressi che costituivano parte integrante del patrimonio boschivo della collina su cui si erge il castello normanno di Rupecanina. Uno scenario desolante, con un diffuso odore di resina, solitamente piacevole, ma stavolta associato alle immagini apocalittiche che vi proponiamo di seguito.

 

 

 

1 COMMENTO

  1. Dispiace tanto vedere deturpato un ambiente così ben tenuto.
    Speriamo in un un sollecito rimboschimento considerato che la Regione sta concedendo fondi per calamità naturali!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.