Home Chiesa e Diocesi Vita umana prima meraviglia

Vita umana prima meraviglia

804
0

Il convegno organizzato dal Movimento per la Vita ha raccolto molti consensi

Si è svolto nell’auditorium del presidio ospedaliero di Piedimonte Matese l’8 marzo,  alla presenza di S.E. Valentino Di Cerbo, il convegno promosso dal Movimento per la Vita diocesano in collaborazione con l’ Associazione Medici Cattolici Italiana sul tema “Vita umana prima meraviglia”. Ospiti dell’incontro la dott.ssa Paola Mancino, segretario nazionale del movimento per la vita italiano, ed il prof. Giuseppe Noia, Presidente dei Ginecologi Cattolici  italiani.
Il prof. Noia, in particolar modo, ha illustrato ai presenti la propria esperienza scientifica internazionale, coniugata ad una accorata espressione di fede cattolica che ha prodotto dei risultati sorprendenti sulla cura prenatale di patologie che notoriamente inducono ad un aborto terapeutico. Di particolare emotività l’esperienza con un feto su cui sono intervenuti per correggere una deformazione, il quale ha afferrato durante l’intervento il dito del chirurgo, quasi ad esprimere simbolicamente la necessità dell’indifeso ad aggrapparsi alla vita.
Sono intervenuti al convegno, moderato dal dott. Giuseppe Buonpane, alla presenza del Direttore Sanitario dell’ospedale, dott. Alessandro Accinni,  il sindaco di Piedimonte Matese Vincenzo Cappello e il senatore  Carlo Sarro i quali  hanno salutato i presenti con parole di elogio per l’iniziativa e di incoraggiamento nello sforzo che quotidianamente produce il Movimento per la vita della Diocesi di Alife Caiazzo attraverso il presidente Angela Zoccolillo.
Mons. Di Cerbo  ha ribadito il valore, non solo religioso ma anche etico e morale, della difesa ad oltranza della vita a cui sono chiamati i cattolici nello Spirito che caratterizza i principi fondamentali del Cristianesimo. Tra i presenti il vicesindaco di Piedimonte Costantino  Leuci,  il presidente della Comunità Montana Fabrizio Pepe e l’assessore alla Cultura di Piedimonte Matese Benedetto Iannitti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.