Home Territorio Piedimonte democratica, nessun comunicato sul "caso Ricca"

Piedimonte democratica, nessun comunicato sul "caso Ricca"

487
0

Il presidente del consiglio comunale ed ex assessore provinciale Renato Ricca, candidato al consiglio comunale nella lista Piedimonte Democratica, annuncia, clamorosamente, il ritiro dalla campagna elettorale ma dall’ufficio stampa della compagine guidata dal sindaco Vincenzo Cappello non giunge alcun chiarimento in merito. La rottura tra Ricca e la coalizione di larghe intese “Piedimonte democratica” sarebbe maturata, come riportano anche alcune cronache locali, in relazione alla vicenda della nomina degli scrutatori che – secondo lo stesso Ricca – sarebbe avvenuta a sua insaputa mentre si trovava fuori città.  Un episodio che ha mandato su tutte le furie il presidente uscente del consiglio comunale, il quale non ha risparmiato critiche e severi giudizi nei confronti dei suoi compagni di cordata, accusandoli di arroganza.

Ora, il fatto che un candidato decida di rinunciare alla campagna elettorale, chiamandosi, di fatto, fuori dalla competizione, è sicuramente un atto grave che, però, richiederebbe un chiarimento da parte del candidato sindaco e della sua compagine, oltre che un comunicato personale da parte dello stesso Ricca. Fino ad ora, però, le caselle mail delle redazioni sono intasate da un mole spaventosa di comunicati inerenti il bilancio dell’attività amministrativa della giunta Cappello: nemmeno un rigo, invece, su una vicenda che, rimanendo sospesa nel limbo dell’incertezza, getta più di un’ombra su questa campagna elettorale ed è foriera di un singolare nervosismo tutto interno al gruppo di maggioranza, sicuramente tra i favoriti nell’attuale competizione elettorale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.