Home Territorio Liberi. Sfida elettorale tra volti noti

Liberi. Sfida elettorale tra volti noti

522
0

Diana e Vastano. Questa volta l’uno contro l’altro

Liberi, piccolo comune del Monte Maggiore, interessato dalla prossima tornata elettorale che si gioca intorno a due nomi ben noti in paese: Antonio Diana, attuale sindaco e Giuseppe Vastano già primo cittadino dal 1997 al 2006, poi fuoriuscito da questa maggioranza oltre un anno fa, decidendo di candidarsi alla carica di consigliere comunale a Caserta. Un comune, che per l’esiguo numero dei residenti “risente senza dubbio della tensione elettorale del momento – come dichiara lo stesso Diana. “Amicizie e parentele divise, al momento, dal nome di una lista o dell’altra, non generano serenità, ma questo è il prezzo che si paga nei piccoli centri come i nostri…”. Chiunque esso sia, dopo il 7 maggio, a governare il piccolo centro, sarà il sindaco di tutti: questo è senza dubbio il pensiero congiunto dei due candidati.

Antonio Diana si presenta con la lista Liberi di guardare avanti.

“Puntiamo ad ottimizzare due servizi fondamentali, propri di questo comune: la farmacia e l’efficienza dei servici municipali, attraverso una migliore qualificazione e una sempre maggiore disponibilità dei dipendenti. Lo stato delle cose in Italia, non ci permetterà di far fronte ad enormi spese, ma tuttavia miriamo ad una necessità ormai prioritaria per il nostro paese e cioè una nuova condotta idrica. Quella attuale risale agli anni ’50, mostra carenze notevoli e non garantisce più il servizio necessario… Un ulteriore obiettivo è il sistema di video sorveglianza in paese e in alcuni punti strategici: purtroppo registriamo continuamente lo sversamento illegale di rifiuti il cui smaltimento ricade sui residenti già tassati… Una politica ambientale nuova: anche questo si pone tra gli interessi del nostro programma. Vogliamo rendere protagonisti gli alunni delle scuole di un nuovo modo di fare la raccolta differenziata – quella dell’alluminio per esempio – incentivandoli con dei piccoli premi. Sentiamo nostro questo paese perché ci viviamo e sentiamo nostri i problemi di tutti: vogliamo farcene carico perché in fondo siamo una sola famiglia”

 

Giuseppe Vastano si presenta con la lista Liberi ricominciamo. “Ridurre le spese e gli sprechi sarà il nostro obiettivo principale. Purtroppo néla Regione, né l’Europa potranno continuare a finanziare i progetti in cantiere, se non quelli che ormai hanno “trovato spazio” sui tavoli di governo. L’Italia vive un momento difficile e noi siamo tra i protagonisti di questa realtà. La mia precedente esperienza, premiata due volte dagli elettori, mi ha permesso di dare concretezza a oltre 60 opere pubbliche per un totale di 13 milioni di euro: tant’è che anche quelle di recente realizzati attingono a progetti datati di qualche anno. L’impegno sarà principalmente di sostenere la manutenzione di quanto è stato fatto – anche da questa amministrazione – e cercare di contenere le spese. Il rischio ad oggi per un comune è quello del dissesto finanziario qualora la gestione delle casse non sia attenta ed oculata. Oggi grava sui cittadini la spesa dei rifiuti solidi urbani così come il costo dell’energia elettrica pubblica, il trasporto scolastico. Il nostro impegno sarà quello di ridurre al minimo il superfluo di cui Liberi non ha bisogno”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.