Home Arte e Cultura Il sonno tormentato di Oreste, per Teatri di Pietra a Piedimonte

Il sonno tormentato di Oreste, per Teatri di Pietra a Piedimonte

528
0

Messa in scena suggestiva  al secondo appuntamento con “Teatri di Pietra”, nel Parco Archeologico di Monte Cila a Piedimonte Matese, svoltosi martedì scorso. Il sogno di una notte, o meglio, un incubo che sveglia e tormenta il protagonista di “Buonanotte Oreste”, interpretato da Michele Casella, che ne è anche ideatore e regista. Assieme a lui sulla scena tre personaggi femminili, cangianti e ossessionanti, a cui hanno dato vita Brunella Cappiello, Fulvia Castellano e Ilaria Trapan. Un testo teatrale ispirato a Eschilo, Sofocle, Euripide, Ritsos e Hofmannsthal.

Una crisi esistenziale dal sapore mitologico molto apprezzata dal pubblico numeroso sulle gradinate dell’anfiteatro, da quattro anni ormai setting ideale della kermesse che porta opere teatrali di alto profilo culturale nei luoghi più antichi nella Campania, tra cui anche l’anfiteatro di Alife. Dopo il lungo applauso, è intervenuto l’assessore alla cultura Costantino Leuci, il quale ha consegnato un ricordo alla compagnia casertana (Hystrio).
L’ultimo appuntamento con “Teatri di Pietra” a Piedimonte è in programma il 22 agosto, quando la Mda Produzioni Danza rappresenterà “Del Minotauro”. Un altro incontro con il Mito che vedrà la partecipazione di Roberta Caronia, Carlo Vitale e Cinzia Maccagnano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.