Home Territorio Piedimonte. Economia in cerca d'aiuto

Piedimonte. Economia in cerca d'aiuto

515
0

Sforato il patto di stabilità, il Comune aumenta la Tosap

Bar e tavolini ancora in scena a Piedimonte Matese, nella calda estate della crisi economica che sembra non terminare. L’amministrazione guidata da Vincenzo Cappello ha votato ed approvato nell’ultimo consiglio comunale l’aumento della Tosap (tassa occupazione spazi ed aree pubbliche), del trenta per cento rispetto alla cifra rimasta ferma dal 2004. Un aumento che rischia di creare l’inevitabile effetto domino dell’aumento dei prezzi a cui i consumatori di tutta Italia sono ormai abituati. Le affermazioni dell’assessore Corrado Pisani spiegano i due motivi fondamentali che hanno determinato tale decisione: la necessità di garantire maggiori introiti nelle casse comunali e regolare con una spesa maggiore la collocazione di tavolini e pedane che negli ultimi anni sono visibilmente aumentati sul suolo pubblico, probabilmente anche a causa della spesa conveniente dovuta al comune. Aumento anche per lo smaltimento dei rifiuti delle stesse attività. Quindi ancora entrate nelle casse comunali. Decisioni che la Maggioranza ha assunto di fronte alla riduzione dei fondi dello Stato  a causa dello sforamento del patto di stabilità: ammonta a 358.000 mila euro la sanzione per il Comune di Piedimonte che dovrà pertanto rinunciare a fondi statali utili per la gestione della cosa pubblica.
Problemi economici che preoccupano e rischiano di rallentare l’attività amministrativa dato che lo sforamento del patto di stabilità impedisce al Comune di accedere un mutuo per il prossimo anno. Posizione che obbliga l’amministrazione ad escludere dalle spese al Patto di Stabilità emergenze imprescindibili o la manodopera e la manutenzione dei servizi pubblici.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.