Home Territorio Sei arresti e settanta denunce. Il bilancio dell'Arma

Sei arresti e settanta denunce. Il bilancio dell'Arma

430
0

Agosto in piena attività per i Carabinieri dell’Alto Casertano

6 arresti, oltre 70 persone denunciate o sottoposte a misure di prevenzione e decine di sequestri, questi i risultati conseguiti nel corso di una serie di brillanti operazioni portate a segno giorno per giorno dai militari della Compagnia di Piedimonte Matese nel mese di agosto appena concluso. Il costante impegno delle Stazioni dislocate nel comprensorio matesino e del Nucleo Operativo e Radiomobile, ha consentito il 3 di agosto, di arrestare l’ autore di una serie di maltrattamenti e abusi nei confronti di anziani, mentre il 5 agosto è scattata una operazione per la tutela della sicurezza stradale con decine di controlli e sequestri. Il 7 agosto, l’ arresto in flagranza nei confronti di una persona responsabile del furto ai danni di una attività commerciale, con il recupero della refurtiva. Lo stesso giorno una coppia di spacciatori è finita in manette durante una operazione antidroga che ha portato anche al sequestro di mezzo chilogrammo di marijuana. Il 13 agosto è stata predisposta l’ operazione “ferragosto sicuro” nel corso della quale sono stati eseguiti una raffica di controlli in tutto il comprensorio matesino per contrastare i reati di maggior allarme sociale e garantire la sicurezza dei cittadini e dei vacanzieri. Il giorno successivo, blitz contro l’ abusivismo edilizio e la salvaguardia del patrimonio paesaggistico nel Parco del Matese, con il sequestro di un fabbricato del valore di oltre centomila euro e la denuncia dei due proprietari. Il 16 agosto, quattordici persone sono finite nei guai per furto ed altri reati, con il recupero di refurtiva per un valore di oltre diecimila euro. Il 22 agosto, sono finite nei guai altre 12 persone per reati in materia di stupefacenti, furto e altri reati contro la persona ed il patrimonio. Sotto sequestro sono finite dosi di eroina, hashish e marijuana. Il giorno seguente, ancora un blitz antiabusivismo nel Parco Regionale del Matese, con il sequestro di due costruzioni abusive per un valore di oltre duecentocinquantamila euro e la denuncia nei confronti di tre persone. Il 25 agosto, operazione contro la pirateria audiovisiva, con l’ arresto di un pregiudicato ed il sequestro di oltre cinquecento tra cd e dvd contraffatti. Il giorno dopo ancora raffica di controlli e sequestri in materia di sicurezza stradale con la denuncia nei confronti di un giovane per guida senza patente poiché mai conseguita.  Il 28 agosto, finisce in manette una persona per resistenza a Pubblico Ufficiale, avendo forzato un posto di blocco e tentato di investire un militare.  Ancora il 30 agosto denunciate diciotto persone per reati di particolare allarme sociale, con il sequestro di un fucile, e per i medesimi reati altre ventuno persone finiscono nei guai durante una vasta operazione eseguita l’ ultimo giorno del mese. (Comunicato Carabinieri Piedimonte Matese)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.