Home Chiesa e Diocesi Alife. Quel Santuario, caro luogo di preghiera

Alife. Quel Santuario, caro luogo di preghiera

621
0

Terminato il restauro, è tutto pronto per la festa

Il Santuario della Madonna della Grazia ad Alife apre le sue porte dopo il restauro che l’ha interessato nei mesi passati. Momento di festa per i fedeli che numerosi si raccolgono puntuali ogni domenica visto che domani inizia il novenario in onore della Vergine. La festa – che ricorre ogni terza domenica di settembre – quest’anno per motivi legati proprio ai lavori in corso è stata posticipata alla quarta domenica del mese.
Dal 13 al 23 settembre, la piccola chiesetta di campagna – di cui è rettore don Emilio Di Muccio – rivivrà come ogni anno quel clima di preghiera, di familiarità, di devozione che ne fa un luogo unico per molte persone del territorio, come Alife, S.Angelo e Raviscanina.

Domenica 2 settembre 2012

I lavori di restauro appena conclusi hanno interessato la copertura e il tetto della chiesa, la tinteggiatura delle pareti interne ed esterne, il rifacimento della volta. Ma di più. Anche l’antica statua della Madonna è stata ritoccata e riportata a nuovo splendore, così come l’affresco della cripta di epoca romana, riveduto e ritoccato.

La chiesa ritorna nuova nell’aspetto. In questi giorni verrà ripristinato completamente l’uso dell’ambiente interno e il piccolo tempio accoglierà nuovamente i tanti fedeli che in questi mesi – ogni domenica- di sono riuniti per la messa nella piazzetta “Giovanni Paolo II” adiacente il Santuario.

Quest’anno tema del novenario sarà “Maria, la vergine credente”, occasione per prepararsi all’anno della fede che inizia ad ottobre. Di seguito il programma del novenario e della festa.
Ogni sera ore 18.15 Rosario – Confessioni – Novena
Ore 19.00 S.Messa

13 settembre:
Ore 17.30 Processione dell’Immagine della Madonna della Grazia dalla Cattedrale al Santuario.
Ore 18.30 Arrivo al Santuario ed esposizione dell’Immagine presso la piazzetta “Giovanni Paolo II”.
Novena e S.Messa presieduta dal S.E.Mons.Valentino Di Cerbo. Benedizione del Santuario e intronizzazione della Madonna.

22 settembre
Ore 18.15 Rosario – Novena- Confessioni
Ore 19.00 S.Messa con i Vespri solenni
Ore 20.00 Degustazione “Peperone imbottito, pizze fritte e cocomero” offerti dal Comitato. Seguirà intrattenimento musicale.

23 settembre
SS.Messe alle ore 7.00 – 8.45 -10.00 – 11.30
Ore 15.30 Processione
Ore 18.30 Santa Messa nella piazzetta “Giovanni Paolo II” presieduta da S.E.Mons.Francesco Zerillo, vescovo emerito di Lucera. Al termine, betteria di fuochi pirotecnici.
Ore 21.00 Spettacolo musicale
Ore 23.00 Spettacolo di fuochi pirotecnici

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.