Home Scuola Scuola, l'augurio degli amministratori di Piedimonte per l'anno scolastico

Scuola, l'augurio degli amministratori di Piedimonte per l'anno scolastico

519
0

L’augurio per un ottimo anno scolastico arriva agli istituti scolastici di Piedimonte dall’amministrazione comunale della città, con una nota a firma del sindaco Vincenzo Cappello e dell’assessore all’istruzione Costantino Leuci indirizzata ai dirigenti, docenti e personale scolastico.
L’inizio di un nuovo anno scolastico costituisce sempre motivo di grande gioia e di speranza per il futuro. Nuove generazioni si affacciano per la prima volta alla scuola o vi proseguono il loro percorso di formazione, che li porterà a diventare cittadini consapevoli e capaci di costruire il proprio futuro e, insieme, quello della propria comunità. A questo obiettivo di civiltà lavoriamo noi tutti, a cominciare naturalmente dall’Istituzione scuola. Per questo ci è gradito porgere a  Lei, ai docenti della sua scuola e al personale tutto un caloroso e sincero augurio di buon lavoro“.
Comincia così la lettera con la quale gli amministratori rimarcano poi la propria costante attenzione verso il mondo dell’istruzione e della formazione dei giovani studenti: “Ci adoperiamo  per assicurare loro strutture scolastiche sicure e adeguate alle esigenze formative. In quest’ottica, abbiamo investito cospicue risorse, anche quest’anno, sia di provenienza governativa che regionale e comunale, per proseguire un ambizioso ma doveroso piano avviato già da anni, di adeguamento alle normative vigenti di tutte le strutture scolastiche cittadine di competenza comunale“.
Poi l’invito a sensibilizzare tutti gli allievi al rispetto delle strutture scolastiche, oggi più funzionali e rinnovate a seguito degli interventi comunali: “L’acquisizione di tale rispetto, se è certamente un obiettivo educativo al quale sempre la scuola contribuisce, appare oggi ancor più necessaria al fine di contenere le spese di riparazione e di manutenzione delle strutture scolastiche. Allo stesso modo, in tempi di necessario contenimento della spesa, appare ineludibile una maggiore attenzione, di noi tutti che utilizziamo risorse pubbliche, ai costi relativi ai consumi elettrici, termici e telefonici“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.