Home Chiesa e Diocesi Benedetto XVI. Un'altra logica

Benedetto XVI. Un'altra logica

607
0

”In Dio non c’è orgoglio… in noi uomini, invece, l’orgoglio è intimamente radicato”

“Seguire il Signore richiede sempre all’uomo una profonda conversione, un cambiamento nel modo di pensare e di vivere, richiede di aprire il cuore all’ascolto per lasciarsi illuminare e trasformare interiormente”. Lo ha ricordato stamattina Benedetto XVI in occasione della recita dell’Angelus dal balcone del Cortile interno del Palazzo apostolico di Castel Gandolfo, con gli oltre quattromila fedeli giunti per pregare con lui.

In sintesi dell’intervento del Santo Padre

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.