Home Territorio Consorzio di Bonifica. Migliorano i risultati in bilancio

Consorzio di Bonifica. Migliorano i risultati in bilancio

618
0

Tagli alle spese senza gravare sugli agricoltori

Il Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano raccoglie i primi positivi risultati ad alcuni mesi dall’insediamento della nuova amministrazione, retta da Pietro Andrea Cappella (nella foto).
I dati riguardano il consuntivo 2011, approvato in via definitiva nell’ultima seduta del Consiglio dei Delegati svoltasi la scorsa settimana. Il bilancio si è chiuso quasi in pareggio, con un disavanzo di amministrazione pari a poco più di 120 mila euro. “Una cifra irrisoria  – comunica l’Ente – rispetto al milione e 100 mila euro circa in perdita del rendiconto relativo alla gestione finanziaria dell’anno 2010”.
Cappella ha tagliato il proprio stipendio di oltre il 50% mentre Raffaele Di Robbio (vicepresidente) e gli altri deputati hanno rinunciato alla indennità di funzione. Ridotte le spese legali, quelle di progettazione e assicurazione. Recisi i contratti di telefonia per il sistema di telecontrollo nella piana alifana mai partito e la rimodulazione delle spese telefoniche della struttura interna. Ancora tagli sulle spese di carburante per i dipendenti: “Il tutto senza gravare più di tanto sugli agricoltori – spiega Cappella – atteso che i ruoli per l’anno in corso sono stati incrementati solo del 7,75%, di cui il 2,75% dovuto all’adeguamento del costo della vita (secondo ISTAT) e la rimanente parte per il pagamento di spese obbligatorie e l’assolvimento di altre obbligazioni di legge, e con il contributo fondamentale anche degli operai stagionali che, nonostante il taglio delle giornate lavorative, hanno garantito come sempre il servizio con grande responsabilità, serietà ed impegno”.
Fondamentale – fa sapere l’Ente – il contributo della Regione che ha permesso di inserire in bilancio i fondi ex Nac per gli anni passati e il finanziamento per la manutenzione delle opere irrigue e degli impianti idraulici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.