Home Territorio Provincia, dal Ministero via libera a Zinzi sugli assessori Pdl

Provincia, dal Ministero via libera a Zinzi sugli assessori Pdl

482
0

E intanto c’è il rischio scissione in vista del congresso provinciale.

La querelle dei quattro assessori in quota Pdl si avvia ad una (possibile) conclusione: il Ministero dell’Interno, nelle ultime ore, ha fornito il parere richiesto in merito alla intricata vicenda delle nomine dei quattro neo assessori provinciali, faccenda che si era impantanata su un aspetto tecnico-procedurale. Quello, cioè, relativo all’accettazione della nomina a mezzo notifica del decreto.
Come si ricorderà, per il Pdl casertano la notifica non equivaleva ad accettazione della nomina; per il presidente Zinzi, invece, sì. Il Ministero ha rimesso tutta la faccenda nelle mani di Zinzi, come recita l’ultima parte del parere inviato ieri in Provincia. In pratica, è sufficiente che vi sia “una esplicita manifestazione di volontà da parte di colui che è designato assessore”. La nota rimette direttamente al presidente Zinzi il compito di adeguare tale indicazione alla realtà dei fatti. Staremo a vedere cosa accadrà.
Intanto, si avvicina a grandi passi il congresso provinciale del Pdl, in un crescendo di tensione e di scontri incrociati. All’ala Landolfi, Coronella, Caldoro, Romano, si contrappone quella capeggiata da Giuliano, Cosentino e Polverino. Sabato, dunque, mentre al Crowne Plaza si svolgeranno i lavori del congresso, per l’elezione del nuovo coordinamento provinciale, a Capua potrebbe esserci una convention parallela, cui potrebbero prendere parte Landolfi e i suoi.
Domani, mercoledì, l’intricato nodo potrebbe essere sciolto durante l’incontro a Roma fra Cosentino, Giuliano, Coronella e Landolfi. Un estremo tentativo di evitare, così, la rottura definitiva in un momento delicatissimo per il partito, non solo a  Caserta ma su tutto il territorio nazionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.