Home Arte e Cultura Stasera secondo appuntamento con "I Caffè d'Autunno" di Byblos

Stasera secondo appuntamento con "I Caffè d'Autunno" di Byblos

680
0

Alle ore 19, Caffè Penza in Piedimonte Matese, Roberto Perrotti, Fra Antonio Ridolfi, Gian Paolo Porreca dialogano su “Le scritture erranti, i volti, i luoghi, i percorsi”

La scrittura come percorso primigenio: dal sé alla scoperta dell’altro e alla scoperta del mondo. Il viaggio, il cammino, le direzioni: come la narrazione diviene sintesi dell’esperienza umana e ponte tra le culture e le differenze. E ancora: rivelazione divina e cammino umano che si legano ai paesaggi, ai luoghi, a quanto vi è di strutturato e destrutturato nel percorso reale e in quello della narrazione. Luoghi vissuti e raccontati, itinerari battuti, volti incontrati, emozioni custodite nell’anima. Sono questi i principali spunti di riflessione del secondo incontro in rassegna, promossa dall’associazione Byblos.

Presenti all’evento:

Roberto Perrotti. Lavora in un Centro di Salute Mentale, dove si occupa di clinica e di diagnosi. Scrive su riviste scientifiche e su pagine di cultura. Ha pubblicato per Guida Editore due racconti e per L’ASMV Editrice quattro microtesti.

Fra Antonio Ridolfi. Si è formato presso la Pontificia Università San Tommaso d’Aquino. E’ Maestro dei Novizi – OFM del SUD-ITALIA, presso il Convento Francescano di Santa Maria Occorrevole in Piedimonte Matese.

Gian Paolo Porreca. Chirurgo vascolare della Seconda Università di Napoli, è da sempre scrittore profondamente legato ai sentimenti ed al ciclismo. E’ stato più volte premiato ai concorsi CONI per la letteratura sportiva. Scrive abitualmente per Il Mattino e Tuttobici. Giornalista e narratore di lungo corso, ha vinto premi come il Domenico Rea (1997), il Mario Tubino (1998), il D’Alessandro – città di Benevento (2001).

Nel corso della serata, ai partecipanti sarà donata una copia della Costituzione italiana edita da Utet, con prefazione di Giuseppe Galasso. Sconti speciali su tutte le collane Utet. Crediti formativi e card speciali per gli studenti degli Istituti superiori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.