Home Territorio Fontegreca, sulla presunta truffa interviene il sindaco

Fontegreca, sulla presunta truffa interviene il sindaco

421
0

Dopo le cinque denunce da parte della Guardia di Finanza, che con il coordinamento della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, conduce le indagini sulla presunta truffa al Comune di Fontegreca, interviene il sindaco del piccolo comune, anch’egli denunciato dalle Fiamme Gialle.
Non è assolutamente vero – dice Antonio Montoro – che le apparecchiature informatiche oggetto della gara, successivamente mostrate agli inquirenti, non siano state conformi al valore complessivo dell’acquisto. Per quanto mi riguarda, fa fede l’importo indicato in fattura e la cifra dei 22mila euro è assolutamente rispondente al materiale acquistato”.
Anche in relazione al fatto che all’esito di un primo controllo, il computer e il mobilio non siano stati trovati in Comune dalla Finanza, il sindaco ha una motivazione: “Tutto il materiale – spiega Montoro – si trovava effettivamente in altri locali, differenti da quelli ai quali è poi stata data una destinazione specifica. Ricordo di aver dato precise disposizioni sia agli impiegati che ai responsabili della ditta affinché in tempi brevissimi tutto il materiale fosse spostato da un locale all’altro, ma sempre all’interno del Municipio. Quanto al problema delle date relative all’acquisto, posso dire con certezza che se vi è stata qualche difformità, ciò è dipeso unicamente dai tempi di rendicontazione dovuti alla Regione e all’impossibilità di ottenere nello stesso momento i fiondi previsti dalla gara. Ho chiesto espressamente, all’epoca dei controlli, che impiegati e funzionari mi spiegassero analiticamente quali fossero stati gli eventuali intoppi nella pratica, ma tutto è stato effettuato nella massima regolarità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.