Home Arte e Cultura Alvignano. Giornata in memoria dell'ottobre del 1943

Alvignano. Giornata in memoria dell'ottobre del 1943

626
0

Il Medio Volturno e gli eroi di quei giorni in un convegno storico presso la sala consilire

Don Biagio Mugione

Sessantanove anni fa la ritirata dell’esercito tedesco lasciava sul territorio una profonda ferita: quaranta giorni di paura, disorientamento, dispersione e dolore: l’eccidio di Monte Carmignano a Caiazzo, i bombardamenti su Alvignano e la linea ferroviaria, la distruzione del centro abitato di Alife. Eventi che puntualmente ritornano alla mente e, soprattutto tra gli anziani, sono motivo di forte emozione.
E’ proprio ad Alvignano che domani sera nel convegno Quell’ottobre del ’43 curato dal Comune e dalla pro Loco,  si ricorderanno i fatti di allora e con essi, uno dei protagonisti di quei giorni, don Biagio Mugione, arciprete della parrocchia di San Sebastiano, ucciso dai tedeschi il 18 ottobre del 1943.
Già qualche anno fa, in ricordo di Mugione, veniva presentato il volume Alvignano e il suo arciprete, di Mauro Nemesio Rossi, pronipote del sacerdote che per l’occasione è stato ristampato.
Alle 18.00 la sala consiliare ospiterà l’intervento del Dr.Franco La Vecchia su Vittime civile alvignanesi del ’43, del dott.Mauro Nemesio Rossi su Don Biagio Mugione e la Chiesa negli anni quaranta, del Prof.Giovanni Guadagno su Quell’ottobre del ’43 nel Medio Volturno, del Prof.Gianni Cerchia su Stragismo nazista in Terra di Lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.