Home Territorio Geo&Geo a Caiazzo. In primavera su RaiTre

Geo&Geo a Caiazzo. In primavera su RaiTre

487
0

Tradizioni e cultura. Ambiente e gastronomia caiatina alla trasmissione televisiva del pomeriggio di RaiTre

Il paesaggio, i prodotti tipici locali, le tradizioni, i mestieri di una volta, realtà aziendali ma soprattutto la filosofia “slow” di Caiazzo (Ce) finiranno al centro di un reportage del programma quotidiano di Rai Tre “Geo & Geo” che sarà mandato in onda sugli schermi televisivi la prossima primavera. La troupe è stata ospitata nella città dell’Olio per una settimana, 7 giorni intensi di riprese, confronti e interviste per il giornalista Piero Cannizzaro e il suo fedelissimo operatore Marco.
Caiazzo è tra i 69 comuni che hanno aderito al movimento Città Slow, ha dimostrato soprattutto negli anni dell’amministrazione Giaquinto e sotto l’egida del primo cittadino e del vicesindaco Tommaso Sgueglia (tra l’altro Coordinatore Città Slow Italia) di avere le carte in regola nelle politiche di sostenibilità ambientale e nei settori di gestione del territorio e del paesaggio, infrastrutture, trasporti e vivibilità. Stessi motivi che hanno promosso Caiazzo tra i comuni “del vivere lento” che la Rai ha deciso di ‘documentare’ e “che – a detta degli ospiti – è stata una rivelazione per le bellezze e le potenzialità, un territorio da scoprire e accogliente che non ha nulla da invidiare alle campagne senesi”.
“Siamo ricchi di patrimonio storico, artistico, culturale ed enogastronomico – ammette la fascia tricolore e assessore provinciale Giaquinto – la nostra città va visitata e assaporata. Abbiamo accompagnato Geo & Geo in questo viaggio cercando in una settimana (troppo poco tempo per scoprire e apprezzare quanto di buono c’è nel nostro territorio) di raccogliere e avvalorare le attrattive, le memorie e in particolar modo le attività produttive che esportano nelle migliori occasioni le eccellenze made in Caiazzo”. “L’approfondimento di Rai Tre rappresenterà un’altra vetrina per la città – aggiunge l’assessore alla Cultura Sgueglia – un comune che risponde al vivere slow per scelte di vita e buona tavola allo scopo di arginare la globalizzazione e la massificazione imposti dalla società e dalla tecnologia in continua evoluzione”.
Cittadini, centro storico, ‘vecchi’ artigiani e produttori locali ma anche periferie hanno accolto favorevolmente le telecamere, la città ha dimostrato ancora una volta di essere accogliente, calorosa e generosa con chi apprezza e sceglie Caiazzo. Comunità che non vede l’ora di ‘rivedersi’.

Comunicato stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.