Home Territorio Caiazzo. Il Comune pronto ad attivare i "buoni lavoro"

Caiazzo. Il Comune pronto ad attivare i "buoni lavoro"

602
0

Caiazzo è tra i pochi comuni di Terra di Lavoro che presto attiverà buoni lavoro (i cosiddetti voucher) per l’esecuzione di attività lavorative occasionali accessorie e determinazioni in merito alla programmazione triennale del personale. L’amministrazione retta dal sindaco Stefano Giaquinto (nella foto) offrirà dunque occasioni di impiego e di integrazione di reddito (garantite dalla copertura previdenziale e contro gli infortuni sul lavoro) a soggetti residenti a Caiazzo usciti o non ancora entrati nel mondo del lavoro e che si trovano in situazione di difficoltà economica (disoccupati, inoccupati, lavoratori autonomi o subordinati, full-time e part-time, pensionati, studenti, percettori di prestazioni a sostegno del reddito) tenendo conto anche delle esigente operative e quindi anche delle carenze di organico interne.
Tale tipologia di lavoro occasionale accessorio – spiega il primo cittadino – riguarderà piccoli lavori di manutenzione della viabilità, del verde pubblico e del patrimonio in genere, con particolare riferimento ai fabbricati ed edifici scolastici di proprietà comunale, e attività culturali”. Il comune, tramite atto di giunta approvato, acquisterà presto, nel dettaglio, 550 buoni orari di lavoro dal valore economico di 10 euro ognuno ad un valore netto di 7,50 euro a favore del lavoratore, per un importo complessivo di 5.550,00 euro. “E’ intendimento dell’Amministrazione Comunale – conclude Giaquinto – offrire occasioni di impiego e di integrazione di reddito. Una piccola opportunità in considerazione della contingente grave crisi occupazionale, pur se in un quadro generale di diminuzione delle risorse economiche disponibili“.

Comunicato stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.