Home Territorio Dalla provincia. Sicurezza del territorio

Dalla provincia. Sicurezza del territorio

461
0

Non rispetta le prescrizioni. I Carabinieri eseguono ordinanza

I carabinieri del comando Stazione di Villa Literno hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 32enne napoletano. G.G., questo il suo nome, all’atto dell’esecuzione della misura restrittiva già si trovava agli arresti domiciliari presso la comunità “L’arcobaleno” di Villa Literno per reati di spaccio di sostanza stupefacente. Lo stesso, che dovrà rispondere di violazione delle prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Evade dalla comunità “L’Arcobaleno” dove si trovava ai domiciliari. Arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri del Comando Stazione di Villa Literno hanno tratto in arresto,  per  evasione dagli arresti domiciliari, C.E. 28enne napoletano. Lo stesso, che si trovava sottoposto alla detenzione domiciliare presso la comunità “ARCOBALENO” si è arbitrariamente allontanato dalla struttura ed è stato bloccato dai carabinieri in via Giardino. L’arresto è stato, quindi, associato al carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Aversa. Aggredisce la convivente: arrestato

I militari del Nucleo Operaio e Radiomobile di Aversa, durante la scorsa notte, sono intervenuti in una abitazione di via Costantinopoli ad Aversa a seguito di una segnalazione da parte di una giovane donna rumena di 34 anni, che stava subendo un’aggressione dal proprio convivente. I carabinieri, giunti sul posto, prontamente bloccavano l’uomo di nazionalità algerina, M.Y., classe 73, il quale al fine di sottrarsi al controllo degli operanti tentava la fuga. Nel corso della perquisizione personale, poi, i carabinieri rinvenivano anche 9 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, già suddivisa in dosi pronte alla vendita, che veniva sottoposta a sequestro. L’uomo, quindi, veniva tratto in arresto in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale, maltrattamenti in famiglia e detenzione e spaccio sostanze stupefacenti.

Comunicato stampa Legione Carabinieri Campania Comando Provinciale di Caserta

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.