Home Chiesa e Diocesi Presentato questa sera il "Dizionario ragionato dei santi"

Presentato questa sera il "Dizionario ragionato dei santi"

512
0

Dobbiamo ringraziare il professore Francipane per il lavoro che ha svolto, perché ci ha aperto le porte di un mondo importante e ricco“. E’ il pensiero conclusivo di S.E. Mons. Valentino Di Cerbo nella serata trascorsa oggi in sala multimediale, alla Curia vescovile, in occasione della presentazione del “Dizionario ragionato dei Santi“, di cui autore è appunto Michele Francipane. Un evento che è  il primo di una serie di appuntamenti promossi dalla biblioteca diocesana e dal Meic (Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale).
Al fianco dell’autore, originario di Caiazzo ma residente a Milano, oltre al Vescovo c’era don Cesare Tescione, assistente diocesano Meic e il direttore responsabile di Clarus Gianfrancesco D’Andrea. Nel corso della presentazione Francipane si è calato nel profondo della sua opera di raccolta e ricerca, che lo ha portato a collezionare i circa 12mila nomi che compongono il Dizionario. La pubblicazione è difatti un contenitore di tutto ciò che riguarda santi e beati della tradizione cristiana, maneggevole, di facile consultazione, suddiviso in tre grandi aree: l’agiodiario, brevi biografie dei santi di ogni giorno dell’anno; il repertorio, ossia 11811 onomastici in ordine alfabetico, con le rispettive varianti; e infine il protezionario, rassegna dei patroni e protettori. C’è anche un curiosario, una miniera di varie informazioni onomastiche.
Il professore Francipane è stato autore anche di altri dizionari: dei nomi, dei cognomi, e degli aneddoti. Laureato in Lettere e Pedagogia, ha seguito studi di musica, matematica e filosofia. Dirigente scolastico attualmente in pensione, vanta numerose pubblicazioni e collaborazioni con case editrici, con riviste della Disney, con Focus, con Il Sole24Ore, oltre alla partecipazione a noti programmi televisivi (Rai – Tv2000).

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTE LE FOTO DELL’EVENTO

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.