Home Curiosità Mela annurca da gustare nel concorso di Slow Food Caserta

Mela annurca da gustare nel concorso di Slow Food Caserta

743
0

In occasione della prossima apertura del Real Sito di Carditello, la condotta Slow Food di Caserta promuove un concorso culinario basato sul frutto locale

Per sensibilizzare al consumo della mela annurca, antica varietà del frutto molto diffusa nel territorio casertano, Slow Food Caserta ha deciso di promuovere un concorso culinario dedicato a questo delizioso ingrediente della nostra terra, battezzandolo, appunto, “Tortannurca”.
E’ prevista l’iscrizione a un massimo di 30 persone, gratuitamente, iscrizione che può essere fatta inviando entro il 29 novembre una email a Slow Food Caserta (slowfoodcaserta@gmail.com), indicando nome e cognome, telefono, il dolce e gli ingredienti utilizzati, tra cui è ovviamente obbligatoria la presenza della mela annurca. Le torte, esclusivamente fatte in casa e senza coloranti o conservanti, dovranno essere consegnate il 2 dicembre, dalle ore 9.30, alla Reggia di Carditello di San Tammaro. Infatti i primi due giorni del mese di dicembre, la Reggia avrà un’apertura straordinaria al pubblico, durante la quale si procederà con la golosa competizione.
La giuria è composta da chef e giornalisti enogastronomici della condotta casertana di Slow Food. La valutazione delle preparazioni sarà effettuata secondo i parametri dell’equilibrio del gusto, originalità e creatività della ricetta, estetica e presentazione. I vincitori avranno in premio un cesto di mele annurche offerte dai produttori del casertano, e riceveranno anche un attestato. Le torte ammesse al concorso saranno poi offerte al pubblico in cambio di un contributo volontario utile a sostenere le prossime aperture straordinarie del Real Sito di Carditello.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.