Home Territorio Città dell'olio. A Caiazzo il coordinamento regionale

Città dell'olio. A Caiazzo il coordinamento regionale

412
0

Stefano Giaquinto, sindaco della città, Assessore provinciale da pochi giorni delegato all’Agricoltura guarda con fiducia al futuro dell’Alto Casertano

A Caiazzo il Coordinamento Regionale delle Città dell’Olio: hanno convinto tutti i delegati dei comuni presenti a Cerreto Sannita, in provincia di Benevento, in occasione della 36esima Assemblea Nazionale dell’Associazione Città dell’Olio il sindaco e assessore provinciale all’Agricoltura Stefano Giaquinto e il vicesindaco e assessore comunale alla Cultura Tommaso Sgueglia. Alla città di Giaquinto è stato affidato dunque anche il Coordinamento Regionale delle Città dell’Olio: “E’ stata eletta tra le 34 presenti, aggiungendo così un altro tassello al puzzle delle responsabilità e dei campi di azione finalizzati al miglioramento del territorio e della vivibilità. Il Coordinamento Regionale ha vissuto negli ultimi anni uno stato di inefficienza dovuto al poco interesse e alla poca attenzione posti da chi era stato scelto per rappresentare il settore nelle dovute sedi (l’assessore all’Agricoltura della provincia di Salerno, ndr.) – sostiene convinto l’assessore Giaquinto, da pochi giorni delegato all’Agricoltura ma già operativo e propositivo – Ora si cambia con un nuovo Coordinamento e nuovi obiettivi, la città di Caiazzo si impegnerà a riprendere il cammino verso un’efficacia politica di radicamento ma soprattutto di innovazione di proposte progettuali”. Ricordiamo che quella di Terra di Lavoro è l’ultima provincia in numero di comuni inseriti all’interno di Citta Dell’Olio, Salerno e Benevento sono presenti con più comuni e le provincie stesse fanno parte dell’associazione. Sarà quindi compito di Caiazzo e dell’assessore provinciale Giaquinto cercare di far convergere la provincia di Caserta all’interno dell’associazione.

Comunicato stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.