Home Chiesa e Diocesi Alife. Il ritorno dell'Immacolata in parrocchia

Alife. Il ritorno dell'Immacolata in parrocchia

672
0

Nuovi colori e nuovo affidamento a Maria degli alifani

La Cattedrale Santa Maria Assunta ha accolto l’effige della Vergine restaurata e riportata al suo splendore dalle mani della restauratrice Michela Acquaro: un lavoro che ha permesso di ammirare la gentilezza e la compostezza del lavoro originario, contraffatto nel tempo da diversi rimaneggiamenti. Non solo un recupero storico e artistico, ma anche momento di  identità per la comunità alifana che ha nuovamente si affida a Maria per il cammino di tutti i giorni,  così come ha voluto esprimere Lina Salvatore a nome del Consiglio Pastorale parrocchiale. Il restauro è stato sostenuto dai fedeli di Alife, che tassandosi con quote base di €10 hanno permesso in buona parte la realizzazione del lavoro, mentre la corone di stelle in argento è una nuova aggiunta, dono di una famiglia del posto.  Accanto al parroco, don Domenico La Cerra, S.E.Mons.Armando Dini, vescovo delegato che ha presieduto la celebrazione eucaristica. La novena all’Immacolata parte oggi, accompagnata dalla missione popolare animata dalle suore di San Giuseppe da Pinerolo, che si alterneranno tra parrocchie e famiglie accompagnando con una parola “diversa” il cammino dell’Avvento che inizia domenica.
L‘8 dicembre, solennità dell’Immacolata, in Cattedrale le messe saranno celebrate ai consueti orai della 7.30, 10.30 e 12.00 . Durante la messa delle 10.30 verrano benedette le tessere di Azione Cattolica.
Nel pomeriggio, alle 16.30 si terrà la processione per le strade cittadine con l’immagine restaurata di Maria SS.Immacolata. A seguire (18.00) la messa presieduta da S.E.Mons. Valentino Di Cerbo, vescovo di Alife-Caiazzo e l’atto di affidamento a Maria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.