Home Territorio Primo stop al disegno di legge Aprea. Studenti di ritorno tra i...

Primo stop al disegno di legge Aprea. Studenti di ritorno tra i banchi

501
0

Occupati l’Alberghiero e la Ragioneria: il Liceo ci pensa bene…”servono motivazioni valide”

Occupato da giorni l’Istituto Alberghiero “V.Cappello”. Gli studenti hanno messo in sicurezza diverse aule, quelle “inaccessibili” perchè custodiscono attrezzature e materiale didattico e si sono dedicati alla “riflessione” seria e profonda dello stato delle cose. Si discute del decreto legge Aprea, (quello che per dirla in breve, e forse “velocemente” riduce il potere degli organi collegiali) che  l’altro  arenato in Senato perchè si è imbattuto contro lo scoglio PD, e del futuro della scuola italiana. “Tutto sta avvenendo con grande entusiasmo” – spiegai il preside Vaccaro, mentre qualche metro più in là si muove la protesta “più contenuta” dell’Istituto tecnico commerciale “De Franchis” dove a protestare sono ancora in pochi: la maggior parte dei ragazzi è nelle aule a fare lezione, mentre l’occupazione risulta solo parziale e relativa solo ad alcuni ambienti dell’istituto.
Discussa aspramente l’occupazione del Liceo “G.Galilei” dove l’assemblea degli studenti, riuniti stamane in aula magna, è divisa sul da farsi: a favore un buon numero di ragazzi mossi dal clima coraggioso acceso dai colleghi di altre scuole, mentre l’altra metà, dove s schierano anche i rappresentanti d’istituto, tenta la linea più conciliante, con l’appoggio dei docenti, di mettere al voto la decisione e optare intanto per assemblee di discussione contenute negli orari scolastici. Intanto il disegno di legge Aprea non cammina…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.