Home Chiesa e Diocesi Il Papa ha incontrato l'ACR

Il Papa ha incontrato l'ACR

430
0

“Sentirsi amati è necessario per vivere”

“Siete in cerca dell’autore dell’amore. Si può vivere da soli, chiusi in se stessi? Se riflettete un momento, vedrete che la risposta è chiara: ‘no’. Tutti abbiamo bisogno di voler bene e di sentire che qualcuno ci accetta e ci vuole bene”: sono le parole rivolte oggi dal Papa all’Azione Cattolica Ragazzi (Acr), ricevuta in udienza con il presidente nazionale Franco Miano e l’assistente generale vescovo mons. Domenico Sigalini. “Sentirsi amati è necessario per vivere – ha proseguito Benedetto XVI -, ma è altrettanto importante essere capaci di amare gli altri, per rendere bella la vita di tutti, anche dei vostri coetanei che si trovano in situazioni difficili”. Il Papa ha quindi plaudito a una iniziativa di solidarietà avviata dall’Acr con queste parole: “Mi piace, allora, questa vostra iniziativa nel mese di gennaio per sostenere un progetto in Egitto di aiuto concreto a ragazzi di strada”. Nel suo discorso ha parlato anche del valore della pace affermando che “spesso gli uomini pensano di poter costruire la pace da soli, ma è importante capire che è Dio che può donarci una pace vera e solida. Se lo sappiamo ascoltare, se gli facciamo spazio nella nostra vita, Dio scioglie l’egoismo che spesso inquina i rapporti tra le persone e tra le Nazioni e fa sorgere desideri di riconciliazione, di perdono e di pace, anche in chi ha il cuore indurito”.

Fonte Sir

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.