Home Chiesa e Diocesi Piogge scroscianti. Quale rischio per i nostri paesi?

Piogge scroscianti. Quale rischio per i nostri paesi?

626
0

Scene ed eventi (meteorologici) che fanno pensare

Questa mattina, il bollettino meteo (tutt’ora on line) diffuso dalla protezione civile riportava questa nota: “Nuvolosità in intensificazione dal pomeriggio associata a precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, ad iniziare dalla fascia costiera. I venti tenderanno a rinforzare ed il moto ondoso è previsto in aumento fino a dare condizioni di mare molto mosso o agitato. Pertanto Enti e Sindaci in indirizzo, ambito proprie competenze e responsabilità in materia di protezione civile, vorranno tener conto delle indicazioni contenute nell’allegato bollettino previsionale per la regione campania predisponendo le attività preventive ai fenomeni annunciati. In particolare s’invita alla verifica del territorio di propria competenza per accertare il regolare funzionamento del reticolo idrografico e dei sistemi di drenaggio in ambito urbano”.

foto Internet

Un allarme e un “invito” non di poco conto se si pensa ai tanti tombini per le strade dei nostri paesi completamente intasati da rifiuti di ogni genere, cumuli di terriccio o foglie secche.
Responsabilità pienamente condivise da chi è tenuto alla regolare manutenzione dei sistemi di drenaggio urbani e da chi continua indisturbato ad accartocciare il pacchetto di sigarette e lasciarlo cadere nella grata di ghisa semidistrutta di un qualunque tombino (durante la stagione estiva vanno per la maggiore le lattine di bibite e gli involucri dei gelati…ma si tratta di dettagli…). Una riflessione che nasce e finisce qui. Qualcuno potrebbe aggiungere “Ma cosa cambia se quando piove c’è acqua dappertutto e camminare per strada risulta comunque difficile?”
Beh, sarebbe sciocco e superficiale un tale (e purtroppo frequente commento), a meno che non vi sia capitato, come è successo a me qualche mese fa, sul finire dell’estate, di scorgere una cittadina a frugare – con tanto di guanti alle mani – nel tombino davanti casa. Stava solo ripulendo uno spazio pubblico dall'”inciviltà” di qualcuno.

Grazia Biasi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.