Home Territorio Piedimonte. 10mila euro per contrastare la povertà

Piedimonte. 10mila euro per contrastare la povertà

558
0

Un piccolo aiuto per le famiglie bisognose. 210 le persone in graduatoria

foto internet

In linea con i suoi obiettivi di promozione di azioni volte a sostenere i cittadini in condizioni di disagio economico, l’Amministrazione comunale di Piedimonte Matese ha stanziato 10.000 € in aggiunta al fondo assegnato dall’Ambito Sociale C6 per l’integrazione del reddito per l’anno 2012, quel progetto di contrasto alla povertà promosso negli ultimi anni dall’amministrazione del sindaco Vincenzo Cappello per sostenere le famiglie in stato di carenza reddituale. Iniziativa sempre più importante alla luce della crisi economica che ha colpito il Paese, e che continua a pesare soprattutto sulle spalle di quelle fasce meno abbienti della comunità. Attingendo alle risorse derivanti dalle indennità di carica – a cui gli amministratori rinunciano dal 2007 – la Giunta comunale ha inteso, con delibera n. 26 del 13 febbraio 2013, integrare la somma di 10.000 € al fondo stanziato dall’Ambito C6 l’anno scorso (33.110,10 €) allo scopo di fornire un’assistenza economica ai cittadini più bisognosi. Assistenza che non si traduce nella semplice elemosina, ma, come voluto dall’Amministrazione comunale di Piedimonte, nel versamento di un contributo come remunerazione di una prestazione lavorativa svolta per la collettività, come ad esempio servizi di manutenzione nelle strutture comunali o cura del verde pubblico. In totale quindi 43.110,10 € utili a dare un aiuto concreto a tante famiglie piedimontesi. In particolare sono 210 le persone incluse nella graduatoria dei beneficiari, approvata con determina n.156 dell’11 febbraio 2013.

Comunicato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.