Home Chiesa e Diocesi Piedimonte. L'Immacolata ritorna nel suo Santuario

Piedimonte. L'Immacolata ritorna nel suo Santuario

610
0

Dopo la sosta nella Cappella del Seminario, proseguono in presso la parrocchia di Ave Gratia Plena le celebrazioni e i festeggiamenti

I Festeggiamenti in onore della Beata Vergine Maria Immacolata, presso la Parrocchia-Santuario di Ave Gratia Plena di Piedimonte Matese, sono ormai in pieno svolgimento. Dopo la solenne accoglienza di domenica scorsa presso la Cattedrale di Alife, il trasporto e la permanenza del simulacro presso la Cappella dell’episcopio piedimontese, ieri l’effigie della Vergine ha ripercorso via dell’Immacolata e, attraverso Porta Vallata, è rientrata nella sua Casa. Toccante la brevissima sosta all’ingresso della Chiesa delle Benedettine, dove la Madre Superiora ha guidato la recita di un’Ave Maria per le vocazioni. Solenne e trionfale l’ingresso nel suo Santuario: due ali di folla hanno applaudito ininterrottamente, pregato e cantato, mentre la statua veniva intronizzata sull’altare maggiore. A questi momenti è seguito l’inizio del Novenario, con la recita della tradizionale coroncina, accompagnata dal canto della Schola Cantorum Parrocchiale la Santa Messa celebrata dal Parroco, Don Emilio Salvatore, il quale ha ricordato ancora una volta lo straordinario concorso del popolo alifano nell’accoglienza e nel saluto alla Vergine, nonché l’importanza della S.Messa come centro naturale del novenario stesso.
I prossimi appuntamenti prevedono per domenica 12 maggio alle 9:30 la Santa Messa con amministrazione del Sacramento della Cresima e alle 18:30 la S.Messa celebrata dal neo sacerdote don Antonio di Lorenzo. Sabato 18 maggio alle 16.30, il simulacro della Vergine muoverà alla volta dell’Ospedale civile, per un momento di preghiera con gli ammalati. Domenica 18 maggio, festa tradizionale dell’Immacolata, ci saranno le SS.Messe alle ore 6.00-7.00-8.00-10.00-12.00. Quella delle 10:00 sarà presieduta da Monsignor Antonio Franco già Nunzio Apostolico in Israele e Cipro. Alle 16.30 processione per le vie della città con offerta del “Cuore d’oro” alla Vergine da parte del sindaco e affidamento della Città a Maria da parte del Cardinal Paolo Sardi, Patrono del Sovrano Militare Ordine di Malta. E’ inoltre in programma la presentazione di un libro e di una mostra a tema mariano la cui presentazione sarà resa pubblica nei prossimi giorni.

Alfonso Feola

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.