Home Chiesa e Diocesi Un piedimontese, musicista d'eccezione per Giovanni Paolo II

Un piedimontese, musicista d'eccezione per Giovanni Paolo II

748
0

Il Giubileo di Don Gaetano Civitillo

don marcellino civitillo_giovanni paolo IILa storia di ognuno di noi è segnata da elementi: la nostra famiglia, gli incontri importanti, l’amore dei nostri cari. Così è stato per don Gaetano Civitillo. Il giorno 21 luglio del 1963, Piedimonte d’Alife,  dopo quasi due secoli,  ebbe un sacerdote dei Frati Minori francescani: Padre Gaetano Civitillo, che nella Chiesa di Ave Gratia Plena 50 anni fa, celebrava la sua prima Messa solenne, con l’assistenza pontificale di S.E. Mons. Raffaele Pellecchia. Da allora molte sono state le sue esperienze umane e intellettuali, ma soprattutto  un fecondo apostolato. In particolare gli studi musicali presso le maggiori Accademie nazionali, S. Pietro a Maiella in Napoli, S. Cecilia di Roma, fino a diventare Organista ufficiale della Basilica di S. Pietro in Vaticano. Don Gaetano, ha suonato poi per anni per Giovanni Paolo Il e con lui ha condiviso quel senso artistico della liturgia. Con lui ha anche condiviso la spiritualità mariana. Tuttora celebra ogni giorno la messa delle nove nella Basilica di Sant’Anna e guida la corale di trentacinque elementi che fa concerti in città e fuori.  Per lui la nostra preghiera e con lui il nostro canto a Dio, che suscita vocazioni per il suo popolo.

A don Gaetano, che festeggia i suoi 50 anni di sacerdozio gli auguri di Clarus!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.