Home Sport Cai. Successo annunciato per la VIII Edizione della traversata del Parco Regionale...

Cai. Successo annunciato per la VIII Edizione della traversata del Parco Regionale del Matese

731
0

Anche quest’anno il percorso organizzato dal CAI lascia un bilancio più che positivo: oltre 30 partecipanti provenienti anche dall’Estero

di Noemi Riccitelli

I numeri dicono tutto, oltre cento i chilometri attraversati durante il percorso e oltre trenta i partecipanti, provenienti da tutta Italia e anche dalla Germania, nell’ottava edizione della traversata del Parco Regionale del Matese organizzata dalla sezione Piedimonte Matese del CAI. Come ogni anno, l’itinerario varia e in quest’edizione sono stati altrettanto vari e molteplici i comuni e le aree toccate e visitate, così come le tradizioni e le caratteristiche che hanno accolto i trekkers.   La Valle Santa in San Lorenzello, Civitella Licinio e la particolare chiesa di Santa Maria della Neve, Cusano Mutri  e i balli e le danze che hanno coinvolto tutti fino a tarda notte, i sentieri di Castello del Matese dove presso il Rifugio Tassitello, i pastori hanno offerto ai viaggiatori latte di mucca appena munto, il vivaio forestale delle Carboniere, la piana di Capo di Campo. Tutto questo solo nei primi giorni.

Il gruppo con il presidente della sezione matesina del Cai, Franco Panella
Il gruppo con il presidente della sezione matesina del Cai, Franco Panella

L’itinerario ha poi fatto tappa alla Capanna Sociale CAI di Monte Orso dove il gruppo ha avuto modo di rifocillarsi con una serata all’insegna di vino e olio del Matese, con ‘Cantine Mattei’ che ha illustrato la storia e le caratteristiche del Pallagrello del Matese, inoltre, musica a volontà. La quarta tappa ha visto la discesa del gruppo a San Gregorio Matese, passando per il ‘Regio Tratturo’, la cui storia è stata illustrata dal Prof. Nando Pirro. Qui in serata, ancora musica con il ‘Tributo ai Deep Purple’ e il concerto di Pino Scuotto che ha fatto scatenare gli avventurieri.  E ancora Valle Agricola e Letino con un’esplosione di vivacità e allegria degli abitanti del posto ,attraverso la via ‘Panoramica’. Infine, ‘il gruppo degli infaticabili’ è sceso verso Gallo Matese, con la splendida vista dall’altro del Lago di Gallo. Proprio nella piazza di Gallo i partecipanti si sono congedati rivivendo tutte le emozioni della loro avventura anche insieme al presidente Franco Panella. Grande successo dunque, entusiasmo e gioia degli organizzatori e accompagnatori Sandro Furno  e Alessandro Valle, “Ancora una volta il Matese è stato la splendida scenografia di un percorso che, a detta degli stessi partecipanti, non è semplicemente una escursione attraverso bellissimi paesaggi, ma è soprattutto una esperienza di socialità, di scambio culturale e di amicizia, sia tra i partecipanti che con le splendide persone del Matese”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.