Home Chiesa e Diocesi Giochi Sportivi CSI 2013. Serata finale di gran successo nella frazione di...

Giochi Sportivi CSI 2013. Serata finale di gran successo nella frazione di San Michele

856
0

Oltre 200 gli sportivi che si sono avvicendati nelle gare per 15 giorni di seguito

La Redazione – Serate come queste se ne vedono poche in giro. La comunità parrocchiale di San Michele, nel comune di Alife, ha replicato il successo degli anni passati nell’organizzazione dei Giochi Sportivi CSI San Michele edizione 2013 conclusi ieri sera.
Sono nove anni ormai che la parrocchia, grazie ad un attivo gruppo di giovani e al supporto delle loro famiglie, riunisce in un torneo sportivo a più discipline, decine di partecipanti provenienti da diversi comuni dell’Alto Casertano.
Giochi Sportivi CSI San Michele 2013In termini numerici, più che soddisfacente il risultato dell’edizione di quest’anno terminata alla presenza del responsabile regionale CSI Antonio Perrotta, del Vescovo della Diocesi di Alife-Caiazzo S.E.Mons.Valentino Di Cerbo e del parroco don Pasquale Rubino: 28 squadre di calcetto, 12 quelle di beach volley, e altri 86 partecipanti ai tornei di scopa, bocce e ping pong, per un totale che supera le 200 unità, senza contare la costante presenza di pubblico per tutti i 15 giorni del torneo.
Nonostante le difficoltà economiche e quelle logistiche legate all’allestimento dei campi da gioco, gli organizzatori sono riusciti ad offrire agli sportivi presenti serate di divertimento, in uno spirito di serena competizione. A concludere la serata e quindi il torneo, i saluti di rito: Aldo Meola, giovane organizzatore e animatore indiscusso di questa e altre iniziative locali ha lanciato un appello ai politici locali, alle istituzioni, alle associazioni sportive del territorio perchè manifestazioni coinvolgenti e sane come quella dei Giochi Sportivi di questi giorni trovino più degna promozione: “Queste manifestazioni devono essere aiutate. I ragazzi hanno bisogno di voi, e voi avete bisogno di noi”. Parole che hanno trovato pieno consenso nella riposta che il Vescovo ha dato rivolgendosi ai presenti sottolineando la gioia vitale, lo spirito di collaborazione, la serietà dell’iniziativa, la perseveranza degli organizzatori in grado di dare in questo modo valore aggiunto ad un’iniziativa sportiva diversa dalle altre. Così anche l’intervento di Perrotta, che nella veste di responsabile regionale CSI ha indicato l’iniziativa della parrocchia di San Michele come modello per molte altre, non solo nell’organizzazione quanto nello spirito che l’ha guidata.
Il saluto di ieri sera ha rimandato al futuro con una promessa: il ricavato del torneo appena concluso sarà speso per l’acquisto di un nuovo tappeto da gioco per migliorare e facilitare le prestazioni degli sportivi  in occasione delle prossime manifestazioni.

Clicca qui per guardare la galleria fotografica

Le classifiche:
Calcetto
Categoria Ninos
I. Black & White
II. Made in Alife
III. Riselli Juniors

Categoria Juniores
I. Delegazione ACI Alife
II. Real Alvignano
III. Real San Michele

Categoria Junior
I. Mo’ Verimm
II. The last one
III. Pescheria “Da Salvatore”

Ping Pong 
Categoria Senior, Conte Benito – Categoria Junior, Lorenzo Di Caprio

Bocce
Categoria Senior, Aldo Meola e Roberto Costarella – Categoria Junior, Davide Izzo e Simone Pece

Scopa
Ernesto Offreda e Raffaele Gilardi

 

  • Altro su questi argomenti :
  • CSI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.