Home Arte e Cultura Caiazzo. La corale "San Nicola" stupisce ancora. Parole e musica diventano preghiera...

Caiazzo. La corale "San Nicola" stupisce ancora. Parole e musica diventano preghiera per tutti

981
0

Anche quest’anno il concerto in onore di S. Cecilia,  oramai giunto alla nona edizione

corale-san-nicola-caiazzo-2La Redazione – Non si è trattato solo di un concerto, ma di un vero e proprio percorso dell’anima alla scoperta del profondo mistero dell’Incarnazione di Gesù, il figlio di Dio.
Sabato sera a Caiazzo, il concerto della schola cantorum “San Nicola” in onore di Santa Cecilia, patrona della musica e dei musicisti, presso la chiesa di San Nicola. Siamo ormai giunti al 9° anno del consueto concerto, questa volta posticipato di alcuni giorni, tanto da coincidere con l’inizio del tempo di Avvento: un’occasione in più per fare di questo evento un momento di preghiera e riflessione.
Il coro, diretto dal M.° Angela Musco è stato accompagnato da eccellenti strumentisti, ed ha eseguito dodici brani di cantautori cristiani, promotori del genere pop-rock in ambito ecclesiale. Ogni pezzo è stato preceduto da un breve commento, utile ad esprimere il contenuto profondo di ogni brano, a cui ha dato voce il parroco di San Nicola, Mons.Giovanni Fusco. corale-san-nicola-caiazzo
La chiesa parrocchiale ha ospitato un gran numero di fedeli; tra essi soprattutto le famiglie dei coristi e degli artisti che si sono esibiti: di fronte alla competenza, all’entusiasmo, alla grinta di tutto il coro, la risposta del pubblico non poteva che essere la completa partecipazione emotiva.
“La musica è la lingua dello spirito. La sua segreta corrente vibra tra il cuore di colui che canta e l’anima di colui che ascolta”: le parole di Gibran scelte come uno dei messaggi della serata sono state a San Nicola una concreta esperienza, così come confermato dai saluti conclusivi affidati agli ospiti d’eccezione del concerto, il procuratore della Repubblica Paolo Albano (cittadino onorario); il sindaco, Tommaso Sgueglia; il Vescovo, S.E.Mons. Valentino Di Cerbo. Promossa, dai loro interventi, la manifestazione che negli anni continua a mattere in luce le spiccate qualità, il dono artistico innato e lo spirito di servizio che anima gli organizzatori. Non ha fatto mancare la sua presenza il concittadino Stefano Giaquinto, assessore provinciale.
Una nota conclusiva degna di valore e significato è venuta dalle parole di Giuseppe Califano, responsabile del coro e tastierista: l’impegno affinchè le celebrazioni liturgiche della parrocchia siano animate dal canto di tutta l’assemblea, così come chiesto dal Vescovo in occasione della recente celebrazione che in Cattedrale ha riunito tutte le corali parrocchiali della Diocesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.