Home Arte e Cultura “Il Mestiere del Cinema”, a Piedimonte Matese in arrivo la rassegna cinematografica

“Il Mestiere del Cinema”, a Piedimonte Matese in arrivo la rassegna cinematografica

652
0

A maggio la seconda edizione della manifestazione promossa da Caserta Film Commission e Noumenon, per conoscere le figure professionali del cinema

mestiere_del_cinemaLa Redazione – Le professionalità che gravitano attorno al pianeta cinema sono più d’una, e rispecchiano precise competenze spesso sottovalutate. Gettare luce e valorizzare il lavoro di chi opera dietro la macchina da presa è la mission della manifestazione ideata dalla Caserta Film Commission assieme all’associazione Noumenon: è “Il Mestiere del Cinema”, che quest’anno durante il mese di maggio (dal 15 al 18) ritornerà a Piedimonte Matese con la sua seconda edizione, nel complesso di San Domenico. E anche questa volta, col patrocinio del Comune, è stato preparato un ventaglio di eventi che intrecciano cinema, fotografia, musica, con la presenza di ospiti di spicco. Obiettivo è approfondire “la conoscenza di figure come il produttore, il regista, lo sceneggiatore, il direttore della fotografia, lo scenografo, il costumista, il truccatore e in ultimo l’attore, che concorrono con la propria parte a dare un pezzettino di sé al fine di comporre, tessera dopo tessera, quello che chiamiamo film”, spiegano gli organizzatori, il tutto coinvolgendo un territorio particolarmente e naturalmente predisposto al ruolo di location ideale per  i prodotti filmici.
La kermesse, che vedrà l’assegnazione del premio “Il Corridore del Cila”, si articolerà in quattro giorni, attraverso mostre fotografiche e di proiettori d’epoca, proiezioni, workshop, coinvolgendo anche gli studenti delle scuole cittadine nella realizzazione di lavori collettivi legati al cinema.
Tra gli ospiti, i registi Cristian Scardigno (“Amore/Odio”), e Alessandro Rak, autore del bel “L’arte della felicità”, che noi abbiamo visto in anteprima alla scorsa edizione della Mostra del Cinema di Venezia (ne abbiamo parlato qui); un lavoro realizzato tra grafica 2D e 3D, mix di filosofia e spiritualità unite a un’estetica noir molto affascinante, proiettato il giorno 16 maggio, ore 21 nell’auditorium San Domenico.
Di seguito il programma, che potrebbe subire minime variazioni. Intanto si può anche visitare il sito internet www.ilmestieredelcinema.it .l'arte della felicità

“Giovedì 15 maggio 2014″ – Auditorium e Chiostro di San Tommaso D’Aquino:
ore 10:00 Inaugurazione mostre fotografiche “Street fashion” di Raffaele Mariniello e “Paesaggi personaggi” di Carlo Pane
ore 10:00 Esposizione proiettori cinematografici d’epoca di Marcellino Rapa
ore 10:00 Esposizione costumi di scena a cura degli allievi del settore moda dell’ I.P.I.A. “Bosco” di Alife
ore 10:00 Work shop “Tecniche di ripresa cinematografica” a cura dellaTransaudiovideo
ore 18:30 Finalisti della decima edizione del “Premio Nazionale Bernardino Zapponi per cortometraggi” a cura della Caserta Film Commission e della Gothic Produzioni
Consegna del premio “Corridore del Cila”

“Venerdì 16 maggio 2014″ – Auditorium di San Tommaso D’Aquino
ore 10:00 Work shop “Training d’attore” di Lucilla Miarelli (acting coach)
ore 19:30 Anteprima del lungometraggio “AmoreOdio” di Christian Scardigno – Incontro con l’autore
ore 21:00 Proiezione del lungometraggio di animazione  “L’Arte della felicità” diAlessandro Rak – Incontro con l’autore
Consegna del premio “Corridore del Cila”

“Sabato 17 maggio 2014″ – Auditorium di San Tommaso D’Aquino
ore 10:00 Work shop “Scrivere un film: Lettaratura e Cinema” con la regista Barbara Rossi Prudente e la scrittrice Carla D’Alessio
ore 20:00 Proiezione e premiazione degli audio visivi delle scuole per il concorso “Gira le immagini e scappa” – Intervengono Giuseppe Colella presidente del Coordinamento Festival Cinematografici Campania e lo storico del Cinema Giuseppe Borrone;
Consegna del premio “Corridore del Cila”

“Domenica 18 maggio 2014″ – Auditorium di San Tommaso D’Aquino
ore 10:00 Passeggiata centro storico di Piedimonte Matese a cura dell’escursionista Angelo Rotunno: “La location come attrattore turistico” (Degustazione prodotti a cura degli allievi dell’Istituto Agrario di Piedimonte Matese);
ore 17:00 “Cinema e Musica”  Concerto violino, contrabasso e pianoforte – Le più belle musiche della storia del cinema
ore 19:00 Proiezione del cortometraggio “Forbici” della regista Maria Di Razza – Incontro con l’autore e dibattito sul tema “Violenza sulle donne” a cura del “Progetto Aurora” centro anti violenza di Piedimonte Matese
Consegna del premio “Corridore del Cila”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here