Home Sport Un piedimontese in Superbike. Agostino Santoro debutta nella Super Stock 600

Un piedimontese in Superbike. Agostino Santoro debutta nella Super Stock 600

1709
0

Giovanissimo, ha già incassato decine di successi. Il suo, sarà un week end ad alta velocità

agostino santoroGiandomenico Tartaglia – Un’importante novità è in arrivo per gli appassionati delle due ruote matesini: un pilota piedimontese prenderà parte ad una gara valida per il Campionato Superbike. Si tratta del giovanissimo Agostino Santoro, classe ’96, che sabato farà il suo debutto sul circuito di Miasno nella categoria Super Stock 600. Questo è solo l’ultimo di tanti traguardi per Santoro che, pur giovanissimo, negli ultimi anni ha inanellato una serie di successi che l’hanno portato a diventare uno dei talenti più promettenti nel panorama motoristico matesino.
Che fosse un predestinato lo si era capito già ai tempi delle prime gare in minimoto, quando a soli tredici anni venne selezionato dalla Honda Italia. Nel 2010 è già pronto per la classe 125: viene ingaggiato dal Team Rosso Cromo e sorprendentemente vince il Campionato Metrakit Italia, una gara del Trofeo Centauro e una del Trofeo Mastercup. Gli sbalorditivi risultati raggiunti nei suoi primissimi anni di attività lo portano nel 2011 a partecipare al C.I.V. (Campionato Italiano Velocità) nella categoria 250-4T, salendo anche sul podio nel leggendario circuito di Monza. Dopo tre anni passati a farsi le ossa in 250 arriva la promozione nella classe 600 Supersport come pilota ufficiale del Team Renzi Corse: la vittoria ottenuta quest’anno nella gara Mastercup sul circuito di Vallelunga dimostra già l’ottimo feeling tra il nostro pilota e la nuova moto e ha convinto definitivamente il team Berclaz Racing a chiamarlo come sostituto dello svizzero Frossard (infortunatosi alla tibia) per la gara di Misano.
Ora per Agostino l’affascinante sfida della Super Stock 600, al fianco dei migliori e di fronte ad una platea internazionale. Il nostro centauro salirà a bordo della Kawasaki ZX-6R già venerdì mattina per le prime prove libere, poi sabato le qualifche e alle 17.50 la gara. Comunque andrà a finire sarà sicuramente un weekend di grande soddisfazione per lui e per la nostra gente, orgogliosa di veder sfrecciare un concittadino tra i più veloci del mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.