Home Territorio L’Olio della mia terra, un concorso per produttori di olio di oliva

L’Olio della mia terra, un concorso per produttori di olio di oliva

779
0

Per valorizzare un prodotto di punta dell’economia campana, un “simbolo di tradizione” e una “prospettiva per il futuro”, come osservato dall’Assessore Giaquinto

La Redazione – Asso Artigiani Imprese d’intesa con la Regione Campania (Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali – Direzione Generale Politiche Agricole Alimentari e Forestali) indice un concorso per produttori amatoriali di olio d’oliva. L’Olio della mia terra 2015, questa la denominazione, nasce dall’esigenza di incentivare la produzione olearia campana, che rappresenta una  sicurezza per l’economia del territorio.olio d'oliva
Questa iniziativa è rivolta ai comuni che fanno parte del Servizio Territoriale Provinciale di Caserta: Arienzo, Airola, Ariano Irpino, Arpaia, Bonea, Bucciano, Caserta, Castel Morrone, Cervino, Durazzano, Forchia, Maddaloni, Moiano, Montesarchio, San Felice a Cancello, Sant’Agata dei Goti, Santa Maria a Vico e Valle di Maddaloni.
Parole di soddisfazione per il progetto sono state espresse da Stefano Giaquinto, Assessore provinciale all’Agricoltura, il quale ha insistito sul primato che la Campania detiene nella produzione di olio extravergine, di risonanza non solo nazionale. Una “fonte di reddito” indiscutibile su cui è necessario investire attraverso proposte stimolanti come il concorso in questione, e soprattutto in annate come quella corrente che si è rivelata piuttosto povera per i produttori e le aziende.
La domanda di partecipazione redatta in duplice copia deve pervenire entro il 9 gennaio 2015, unitamente al campione di olio contenuto in una bottiglia di vetro scuro da litri 0,50, priva di etichetta o qualunque segno di identificazione, presso la sede di uno dei comuni indicati all’art. 1. Il 23 gennaio 2015, alle ore 16, presso il Chiostro dei Padri Barnabiti in San Felice a Cancello – Via Napoli, si svolgerà la proclamazione dei vincitori e la consegna degli attestati, in occasione del convegno “Valorizzazione dell’olio di oliva come fonte di reddito. Analisi e prospettive”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.