Home Chiesa e Diocesi È morto don Lino Izzo. Ci ha lasciati questa notte dopo una...

È morto don Lino Izzo. Ci ha lasciati questa notte dopo una lunga malattia

1265
0

E’ tornato alla casa del Padre dopo una lunga malattia, il sacerdote originario di Valle Agricola. Domani alle 14.00 Mons. Di Cerbo celebrerà le esequie presso la chiesa parrocchiale di San Sebastiano

La Redazione – Don Lino ci ha lasciati questa notte. La malattia che per diversi anni lo ha segnato nel corpo, ma non nello spirito, lo ha sottratto ai familiari, agli amici, alla comunità di Valle Agricola di cui era originario.
“Don Lino era un buon prete”. Le parole del Vescovo Valentino Di Cerbo, che ha incontrato don Lino la vigilia di Natale presso l’ospedale Rummo di Benevento dove è stato ricoverato fino a 3 giorni fa. “Ha servito fedelmente la Diocesi e il popolo di Dio a lui affidato con dedizione e spirito di servizio. Dietro una grande riservatezza, nascondeva un carattere generoso, tenace e libero da formalismi, ed una forte e gioiosa consapevolezza della  missione sacerdotale.
Ha sopportato la sua lunga e dolorosa malattia con serenità e speranza, testimoniando piena fiducia nel Signore: è morto da uomo di fede, subito dopo essersi confessato ed aver ricevuto l’unzione degli infermi“. Questa notte il parroco di Valle Agricola, don Salvatore Di Chello ha avvisato Mons. Di Cerbo appena dopo essersi recato al capezzale dell’anziano sacerdote. “Personalmente gli sono grato per la lealtà ed il rispetto sincero che sempre mi ha manifestato; per la sua disponibilità a servire la Comunità di Valle Agricola, quando già si era ritirato in famiglia per motivi di salute, prima che fosse ordinato il nuovo parroco; per l’esempio di vita e di accettazione della volontà di Dio durante la  lunga malattia”.
don lino izzoNato l’11 luglio 1948, ha studiato presso i seminari di Benevento, Salerno e Bologna e concluso gli studi in Teologia come alunno del collegio San Carlo a Roma frequentando la Pontificia Università San Tommaso d’Aquino (Angelicum).  È stato ordinato sacerdote il 18 gennaio 1975, da S. E. Mons. Vito Roberti (allora Amministratore apostolico della Diocesi di Alife e Vescovo di Caserta), nella chiesa di San Sebastiano a Valle Agricola. Dopo l’ordinazione è stato vicerettore del Seminario a Piedimonte Matese e cappellano della Monache benedettine. Nominato parroco di San Giovanni Evangelista in Ailano, ha servito la comunità locale per circa venti anni, prima di passare alla parrocchia di San Pancrazio in Prata Sannita dove è rimasto per una decina di anni.
Un sacerdote conosciuto da diverse generazioni giovanili dell’Alto Casertano in quanto docente di Religione Cattolica presso il Liceo G. Galilei di Piedimonte dal 1975 al 2012: molti lo ricordano affettuosamente per la sua passione per la fotografia e per la tecnologia; tuttavia nei suoi discorsi sempre emergeva la profonda cultura filosofica di cui era profondo conoscitore.
Domani pomeriggio, il Vescovo e i sacerdoti della Diocesi si recheranno a Valle Agricola per i funerali previsti alle ore 14.00 nella chiesa parrocchiale di San Sebastiano.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.