Home Territorio Piedimonte Matese. L’encomio dell’Amministrazione comunale a Vigili urbani e Protezione Civile

Piedimonte Matese. L’encomio dell’Amministrazione comunale a Vigili urbani e Protezione Civile

2134
0

Prima la nevicata, poi le festività di Capodanno, gli eventi che hanno messo alla prova l’impegno e le capacità degli uomini in servizio

E’ un doppio pubblico encomio quello approvato dalla Giunta comunale di Piedimonte Matese con le prime due delibere dell’anno, nella seduta dell’8 gennaio, il dovuto riconoscimento a chi ha messo a disposizione personali competenze e il proprio tempo, anche ben oltre gli obblighi di lavoro, per garantire sicurezza alla cittadinanza di Piedimonte Matese in due momenti particolari in cui l’ordine e la tranquillità delle feste rischiavano di venire meno, e cioè i due giorni di copiosa nevicata e la notte dell’ultimo dell’anno.
Il primo riconoscimento è andato ai Vigili Urbani e ai Volontari della Protezione Civile per aver garantito assistenza e sicurezza alla cittadinanza in occasione delle precipitazioni nevose del 30 e 31 dicembre.
prot.civileA ricevere l’encomio per la Protezione Civile: Rapa Alberto, Rapa Gian Mauro, Cusano Roberto, Giardiello Salvatore, Fossa Manfredi, Gambella Rodolfo, Ferrazza Marcello, Zirpoli Raffaele, Bianchi Emiddio, Di Marco Giovanni, Foggia Giovanni, Di Lauro Antonio. Con loro il geom. Nicola Vetere, dipendente comunale, gli agenti Boleto Vincenzo, Borrozzino Giancarlo, Bove Marco, Labriola Giovanni, e i volontari Gizzi Mauro e Di Lauro Bartolo.
Il secondo encomio è andato sempre al Corpo della Polizia Municipale, ai Carabinieri della Stazione di Piedimonte e alla Polizia di Stato per aver garantito i controlli sul territorio la notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio. A ricevere l’encomio: gli agenti Labriola polizia-municipaleGiovanni e Bove Marco (Polizia Municipale), gli appuntati Cerullo Giovanni e Leopardi Giuseppe (Carabinieri), il sovrintendente capo Iermano Luigi e l’assistente capo Martino Roberto (Polizia di Stato, Sez. di Polizia Stradale di Caserta, distaccamento di Caianello). 
Al ringraziamento del Comune va aggiunto l’apprezzamento dei cittadini e di alcune associazioni animaliste per il senso civico dimostrato in queste due occasioni, che acquisisce un valore ancora più significativo quando in altri luoghi d’Italia c’è chi si sottrae al dovere e al lavoro proprio quando ve n’è bisogno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.