Home Chiesa e Diocesi Dai vita alla Pace! A Piana di Monte Verna la Festa della...

Dai vita alla Pace! A Piana di Monte Verna la Festa della Pace dell’Azione Cattolica Ragazzi

1065
0

L’Azione Cattolica Ragazzi della Diocesi di Alife-Caiazzo costruisce la pace: fratellanza e solidarietà sono i punti di partenza

La Redazione – Nessuno ci avrebbe scommesso su questa giornata di sole, e invece è andata proprio così, fino a sembrare una calda giornata di primavera.
Una felice parentesi in quest’umido e grigio inverno ha abbracciato la Festa della Pace dell’Azione Cattolica Ragazzi ospitata a Piana di Monte Verna.
Circa 200 i partecipanti – tra ragazzi e animatori – provenienti dalla parrocchie di Ave Gratia Plena (Piedimonte), Santa Maria Maggiore (Piedimonte), San Marcello e San Michele (Piedimonte), Santa Maria Assunta (Alife), Santa Maria dell’Orazione (Pontelatone), San Nicola e San Pietro (Alvignano), Maria SS. Assunta (Caiazzo), Santa Maria degli Angeli (Calvisi), Spirito Santo (Piana di Monte Verna).
Dai vita alla Pace, il tema di quest’anno: l’invito ad assemblare la pace, a provare e riprovare – senza smettere mai – di realizzarla in famiglia, a scuola, sul posto di lavoro. Il recente messaggio di Papa Francesco per la Giornata mondiale della pace dal titolo Non più schiavi, ma fratelli ha fornito lo spunto per un’ampia riflessione, messa in campo a partire dall’esperienza diretta di fratellanza che i ragazzi vivono.
E infatti, una delle novità di questa festa, sono stati i racconti che le parrocchie hanno fatto, di una significativa esperienza di fratellanza e carità realizzata oltre i muri degli oratori, oltre i consueti incontri settimanali: un momento che ha acceso la curiosità dei ragazzi e suggerito a ciascuno nuove idee per essere cristiani “praticamente”.
E questa concretezza di gesti e azioni è stata riproposta durante l’omelia, dalle parole del Vescovo Valentino che non è voluto mancare alla festa, nella riflessione sul vangelo di questa V domenica del tempo ordinario. “Il vangelo di oggi, ha spiegato il Pastore ai ragazzi, racconta la missione di Gesù attraverso alcuni verbi che caratterizzano il suo “fare” tra gli uomini. Quanti di noi, nello spazio di una giornata sarebbero capaci di un dinamismo pari a quello di Gesù? Tante azioni lo accompagnano nella sua missione giornaliera; racconta infatti l’evangelista Marco che Gesù uscì, andò, si avvicinò, guarì, scacciò, si alzò, si ritirò, pregava, andò…predicando. Il figlio di Dio non se ne sta con le mani in mano, vive la sua missione senza risparmiare gesti e parole di amore”.
Con i ragazzi e gli animatori, Cristina Palumbo, presidente diocesano AC, don Antonio Di Lorenzo, assistente diocesano ACR e don Giulio Farina, parroco a Piana di Monte Verna, quest’ultimo alla guida di una comunità che ha accolto con entusiasmo e premura i piccoli ospiti giunti dalle parrocchie della Diocesi di Alife-Caiazzo. Le famiglie dell’Azione Cattolica parrocchiale, nel segno di un’ospitalità viva hanno offerto la colazione e la merenda ai ragazzi, aiuto logistico agli animatori, ma soprattutto un bell’esempio di partecipazione.
Il cammino dell’Acr continua nelle singole parrocchie; il prossimo appuntamento diocesano è fissato per maggio, a Piedimonte Matese, in occasione della Festa degli Incontri. E poi una novità: l’équipe diocesana sta valutando la possibilità di un campo scuola diocesano riservato ai ragazzi delle scuole medie. Alla prossima!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.