Home Territorio Caiazzo / Piana di Monte Verna. Arrestato per detenzione di droga. Una...

Caiazzo / Piana di Monte Verna. Arrestato per detenzione di droga. Una riflessione che parte da qui…

744
0

Quanto conta, in esperienze simili, il rapporto tra genitori e figli?

caiazzo - piana di monte verna- arrestatp per spaccioComunicato – In Via Roma, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato M. R.  25 anni di Piana di Monteverna, responsabile di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”.  Nella circostanza i militari dell’Arma, nel corso di un servizio perlustrativo, hanno controllato l’uomo che, con fare sospetto, si aggirava in quella zona e a seguito di perquisizione dell’autovettura in uso hanno rinvenuto 5 involucri da 1 gr circa di marijuana. Subito dopo, a seguito della successiva perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti, all’interno della sua cameretta, 6 involucri in cellophane contenenti “marijuana” da 102 gr. ciascuno, per un totale di 612 gr. circa, nonché un involucro di 8 gr. circa dello stesso stupefacente,  materiale per il confezionamento delle dosi, un bilancino di precisione e la somma di 365 euro in contanti. Il tutto è stato sottoposto a sequestro. L’arrestato, invece, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

La tranquillità di una famiglia, o di una comunità viene poi turbata da notizie come questa. Quanti genitori si staranno chiedendo: ma mio figlio che scelte fa? Chi sono davvero gli amici di mio figlio? E cosa potrebbe nascondermi?
Sono i dubbi che inevitabilmente coinvolgono un padre e una madre intelligenti.
Sul numero di Clarus in uscita potrete leggere la storia di una famiglia locale che fa i conti con una triste esperienza di tossicodipendenza: purtroppo le piazze delle spaccio continuano ad affollarsi di giovani sempre più giovani. Noi, ne abbiamo parlato con il Dottore Davide Cinotti, responsabile del Centro diocesano per la Famiglia, che al momento è in grado di fornire una lettura approfondita dei dati, grazie alla collaborazione con i servizi sanitari dell’Alto Casertano e con le Forze dell’Ordine.
Il dialogo tra genitori e figli, e la positiva dipendenza dagli affetti familiari, si rivela, tante volte, la soluzione migliore. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.