Home Territorio Ailano. Muore Andrea Leone, 27 anni e un futuro davanti a sé....

Ailano. Muore Andrea Leone, 27 anni e un futuro davanti a sé. Le parole del sindaco Vincenzo Lanzone

1849
0

Andrea Leone, 27 anni, muore per cause ancora da accertare. Predisposta l’autopsia

La Redazione – Il giovane Andrea, ieri sera dopo aver guardato la tv, ha salutato i genitori e si è recato nella propria camera deciso a mettersi a letto: il suo umore e le sue condizioni di salute non erano al meglio.
andrea_leone_ailanoFacile pensare a qualche accenno di influenza e affidare tutto alla normalità del caso.
Qualche ora dopo, la madre, entrando nella sua camera per assicurarsi delle condizioni del figlio ha fatto la triste scoperta del corpo senza vita di Andrea. Inutili i soccorsi del 118 giunto prontamente sul posto.
In casi come questi, soprattutto considerando la giovane età del ragazzo – 27 anni – è stata predisposta l’autopsia che chiarirà le cause del decesso.
La comunità di Ailano, sgomenta per l’accaduto, si interroga e si chiede il perché; così come è nella natura di ciascun uomo non arrendersi e non capacitarsi di fronte al dolore e alla morte di un giovane. La vita ci parla anche attraverso queste difficili situazioni.
Ad esprimere il cordoglio e la partecipazione a questa tragedia anche il sindaco di Ailano Vincenzo Lanzone, tramite un messaggio lasciato su Facebook: “Solo nel nome di Dio possiamo trovare la forza per andare avanti, vicende del genere, contronatura, ti fanno sprofondare nello sconforto e nella tristezza, ma allo stesso tempo mi rallegra la certezza che lassù abbiamo un nuovo angelo custode che ci guida e ci protegge…riposa in pace carissimo Andrea e che Dio aiuti i tuoi familiari e noi tutti a superare questo momento difficile, dire ci mancherai è scontato, ma in verità, con il cuore infranto, mancherà alla nostra comunità quella persona pacata, di buona famiglia e di sani principi che con il sorriso stampato sulla bocca trasmetteva voglia di vivere… Spero un giorno di poterti riabbracciare lassù al cospetto di nostro Signore”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.